indietro

Importante e positivo incontro della Giunta Nazionale con dirigenti e soci AIDO della regione Abruzzo

12/09/2017

Proseguendo con l’impegno assunto dalla Presidente Nazionale Flavia Petrin il giorno della sua nomina, il 25 giugno 2016 e confermato dalle indicazioni del Consiglio Direttivo, della Conferenza dei Presidenti e ribadito dall’Assemblea Nazionale del 10-11 giugno scorsi, la Giunta – presenti, con la Presidente Petrin, il Vice Presidente Vicario Leonio Callioni, il Vice Presidente Maurizio Ulacco, l’Amministratrice Ines Maroni e il Segretario Gianfranco Vergnano – è stata accolta sabato pomeriggio, nella sala conferenze dell’hotel Duca d’Aosta, a Pescara, per un dialogo mirato a rinforzare la struttura di AIDO in questa regione.

La Giunta si è confrontata con una trentina di persone, di ruoli e responsabilità diverse, ma tutte motivate e desiderose di trovare la strada per riprendere un cammino degno di una regione tanto solidale. Ne è scaturito un dibattito ampio e franco, che ha dato alcune indicazioni operative fondamentali. É stato deciso di costituire nuovi Gruppi al fine di permettere una maggior presenza capillare ricca di potenzialità ma bisognosa di un rilancio e di una riorganizzazione per una efficace  sensibilizzazione alla cultura della donazione di organi, tessuti e cellule, da parte di tanti dirigenti o semplici soci dell’AIDO abruzzese.

Siamo consapevoli che questo è solo il primo passo – afferma la Presidente nazionale AIDO, Flavia Petrinma si è trattato di un momento importante perché è servito a chiarire che dobbiamo essere uniti nel guardare avanti e nell’aiutarci reciprocamente, per l’esclusivo bene dell’Associazione, e delle sue finalità. Con questo incontro abbiamo creato i presupposti per un lavoro di squadra che inizierà concretamente con un momento formativo ai dirigenti per offrire la possibilità di orientarsi nella normativa attuale alla luce anche del percorso che l’Associazione si appresta ad intraprendere nei prossimi anni”.

Voglio ringraziare, a nome di AIDO, in particolare il Consigliere Nazionale Pietro Fiorentini, che ha dato una importante disponibilità ad aiutare l’Abruzzo in questo progetto di rilancio e tutti coloro che hanno voluto essere presenti portando il loro fattivo contributo ideale e operativo. Il pomeriggio si è concluso con un sereno momento conviviale che ha permesso di approfondire la conoscenza reciproca e di creare legami personali e associativi”.

torna su