indietro

“Problemi irrisolti nel trapianto di rene”: 1° Incontro del Ciclo di seminari.

Da Pisa una nuova speranza per il trapianto di rene da donatore vivente: lo scambio “altruistico”. Presto il via al nuovo programma che salverà numerose vite umane e un ciclo di seminari sui “Problemi irrisolti nel trapianto di rene”.

21/01/2011
É noto a tutti che il trapianto di rene rappresenta il miglior trattamento per chi è affetto da insufficienza renale terminale, ma i problemi legati a questa soluzione chirurgica sono tanti: dalla carenza di organi da donatore cadavere all’allungamento dei tempi di attesa, dalla scarsa qualità degli organi da cadavere oggi disponibili alla pressoché doppia sopravvivenza dei rene donati da vivente, dagli ostacoli biologici alla donazione diretta tra familiari al come superarli, ai limiti di costo e biologici delle soluzioni attuali, in particolare del programma crossover, ultima spiaggia che quasi mai riesce ad offrire soluzioni ai moltissimi candidati di gruppo sanguigno zero. A tutte queste problematiche oggi è possibile però offrire una risposta in più, con il cosiddetto trapianto con scambio “altruistico”, che vede per la prima volta la partecipazione di coppie già compatibili che scelgono di aiutare empaticamente coppie non compatibili. Questo nuovo programma verrà inaugurato al Centro Trapianti Rene-Pancreas dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, diretto dal Prof. Ugo Boggi ed a cui afferiscono le UU.OO. Chirurgia Generale e Trapianti nell’Uremico e nel Diabetico, Nefrologia dei Trapianti e Dialisi 1, Immunoematologia (Direttore Dott.Fabrizio Scatena) e la S.O.D. Endocrinologia e Metabolismo dei Trapianti d’Organo e Cellulari (Direttore Prof.Piero Marchetti). Come primo passo si è deciso di dare vita ad un CICLO DI SEMINARI sui “Problemi irrisolti nel trapianto di rene”. Il primo incontro, in programma venerdì 21 gennaio, verterà sull’avvio a Pisa di questo nuovo programma di trapianto di rene da vivente, denominato appunto “scambio altruistico di reni” (o AUPKE dall’acronimo inglese). L’incontro verrà realizzato presso l’Aula Magna Storica della Sapienza di Pisa a testimonianza della multidisciplinarietà della materia. La giornata vedrà una serie di interventi da parte dei diversi specialisti del Centro Trapianti, che spiegheranno passo per passo cosa è stato fatto fino ad oggi in questo settore. Si spiegherà anche perché sia indispensabile iniziare anche in Europa il programma AUPKE, già implementato con successo negli Stati Uniti. Le esperienza di oltreoceano saranno riportate al seminario in una lettura magistrale del Prof.Lloyd Ratner, della chirurgia dei trapianti della Columbia University di New York, già noto per avere eseguito la prima donazione di rene da vivente in laparoscopia e considerato internazionalmente il padre del programma AUPKE. Verranno poi illustrati i passi già fatti dal Centro Trapianti di Pisa per prepararsi all’avvio del programma AUPKE, in particolar modo un software che consente di trovare incroci vantaggiosi anche per la coppia altruista e di misurare questi vantaggi. La giornata si chiuderà con una tavola rotonda moderata da un giornalista, in cui si confronteranno liberamente le opinioni di chirurghi, trapiantologi, associazioni di categoria, bioeticisti, religiosi, medici legali, giuristi, e giudici. Il tutto per raggiungere, nella massima trasparenza, un consenso sull’effettiva necessità di questo nuovo programma trapianti. Venerdì 21 Gennaio 2011 Università degli Studi di Pisa - Aula Magna storica - Palazzo della Sapienza - Pisa PROGRAMMA 14:00 Registration and opening 14:30 Why we need living kidney donation (Prof.Ugo Boggi) 14:45 Overcoming barriers to living donor kidney transplantation (Dr. Daniele Focosi) 15:00 The conventional paired kidney exchange program (Dr. Massimiliano Barsotti) 15:15 Altruistic unbalanced kidney exchange program (Prof.Lloyd Ratner, Columbia University) 16:00 Coffee break 16:30 Computer-aided virtual crossmatching (Dr. Guido Scatena) 16:45 ROUNDTABLE moderated by Doady Giuliano with interventions by: - Mons. Giovanni Paolo Benotto (Archbishop of Pisa) - Dr. Anna Maria Bernasconi (President, ANED) - Dr.Giuseppe Bozzi (Transplant Coordinator, AOUP) - Prof.Romano Danesi (President, Ethical Committee, AOUP) - Prof. Ranieri Domenici (Director, U. O. Medicina Legale, AOUP) - Dr. Salvatore Laganà (President, Pisa Court) - Dr. Roberto Lippi (Transplant Coordinator, CRAOT) - Prof.Franco Mosca (Director, U.O. Chirurgia Generale I) - Dr. Alessandro Nanni Costa (Director, National Transplant Centre) - Dr. Vincenzo Passarelli (President, Italian Association for Organ Donation) - Prof. Fedele Ruggeri (Political Sciences Faculty, U of Pisa) - Prof. Eugenio Ripepe (dean of Law Faculty, U of Pisa) - Dr. Daniela Scaramuccia (assessor for health, Tuscan Region) INGRESSO LIBERO. Segreteria Scientifica: Centro Trapianti Rene-Pancreas, AOUP Email: dfocosi@tin.it Recapito telefonico: 050.995610 In allegato il documento dal titolo «Programma di trapianto di rene da donatore vivente con scambio “altruistico”» del Centro Trapianti Rene e Pancreas Pisa - Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana
torna su