indietro

VIRUS HIV UTILE CONTRO IL RIGETTO?

Lo stanno sperimentando un gruppo di ricercatori dell'Università di Cambridge.

16/09/2002
Rendere innocuo il virus Hiv e usarlo nella terapia del rigetto nei trapianti. Potrebbe essere la soluzione contro il rigetto degli organi da parte dei pazienti sottoposti a trapianto. Lo stanno sperimentando un gruppo di ricercatori dell'Università di Cambridge. Il virus che causa l'Aids infatti e' pericoloso proprio per la sua capacita' di trasmettere il proprio materiale genetico a quello di normali cellule non divisibili. I ricercatori stanno tentando di sfruttare questa sua qualita' di ''vettore'' per inserire negli organi da trapiantare geni che avvertano il sistema immunitario dell'organismo che riceve l'organo di non attaccarli. Questa tecnica e' attualmente testata su cellule del cuore, del cervello e del fegato e se funzionasse potrebbe rendere i trapianti piu' sicuri. Andrew Lever, coordinatore della ricerca, ha dichiarato alla Bbc: ''Preferirei che l'Hiv non esistesse ma ci ha fatto scoprire questa sua proprieta' unica di trasportare i geni all'interno di particolari cellule''. Un primo tentativo, condotto su ratti con un cuore trapiantato, ha dato buoni esiti. (vipas)
torna su