indietro

12 DIALIZZATI IN VACANZA A GALLIPOLI

Per il terzo anno consecutivo 12 dializzati dell'Ospedale di Lucca vanno in vacanza grazie ad un progetto dell'Azienda Sanitaria. Con loro un medico e 4 infermieri.

01/09/2002
In vacanza a Gallipoli, in Puglia, come tutti. 12 dializzati, tra 26 e 45 anni, grazie ad un progetto organizzato per il terzo anno consecutivo dall'Asl 2 di Lucca, sono partiti per una settimana di vacanza. Il rientro è previsto per l'8 settembre. Dopo le positive esperienze del 2000 nell'isola della Maddalena in Sardegna e del 2001 a Tropea in Calabria, è stato deciso di ripetere l'iniziativa che permette ai dializzati di andare in vacanza insieme ai familiari, con la sicurezza di essere costantemente sotto il controllo del personale medico ed infermieristico dell'azienda Usl. A Gallipoli i pazienti in dialisi potranno condurre una vita normalissima e sottoporsi al necessario trattamento, a giorni alterni, la sera dopo le 19 nel centro messo a disposizione dalla locale Usl 11 di Lecce sulla base di una convenzione con l'Azienda sanitaria di Lucca. La località pugliese è stata scelta, oltre che per la bellezza della zona, per la vicinanza e per la buona organizzazione del reparto ospedaliero di Casarano e Gallipoli, di cui è primario il dottor Buongiorno. Il progetto è curato dall'Unità operativa di nefrologia dell'Ospedale di Lucca, diretta dal Prof. Alessandro Antonelli, che segue costantemente 105 pazienti in dialisi extracorporea e altri 9 in dialisi peritoneale. (vipas)
torna su