indietro

19-20 OTTOBRE: PRIMA GIORNATA NAZIONALE AIDO DI INFORMAZIONE E AUTOFINANZIAMENTO

"La donazione e il trapianto degli organi riguardano tutti. Aiutaci a farlo capire": lo slogan della manifestazione.

18/10/2002
Sabato 19 e Domenica 20 si svolgerà la prima giornata nazionale di informazione e autofinanziamento, promossa dall'Associazione italiana donatori di organi e tessuti (AIDO). I volontari dell'AIDO saranno presenti in 646 piazze e centri commerciali per incontrare i cittadini e dare loro informazioni sulle problematiche relative alla donazione e al trapianto di organi e tessuti. Nel corso della manifestazione sarà venduta una piantina di Anhturium andreanum, il cui ricavato sarà finalizzato a ulteriori campagne informative. Lo slogan della manifestazione: "La donazione e il trapianto degli organi riguardano tutti. Aiutaci a farlo capire" è rivolto a tutti i cittadini sensibili perché essi stessi divengano strumenti della corretta informazione attraverso una sorta di "passaparola" e del sostegno finanziario di ulteriori campagne informative su tale argomento. Testimonial della giornata la presentatrice televisiva Paola Saluzzi, iscritta all'AIDO dal 1996. La presidente nazionale dell'AIDO, dottoressa Enza Palermo, nel presentare l'iniziativa ha dichiarato che "la giornata costituisce un'occasione speciale per informare l'opinione pubblica non solo sull'importanza sociale della donazione, ma anche sulle leggi vigenti a garanzia del donatore e del paziente in attesa di un trapianto. A volte la trasparenza delle procedure operative e dell'organizzazione dell'intero sistema trapianti vengono offuscati da leggende metropolitane che si radicano nell'opinione pubblica e che difficilmente si riescono a rimuovere neppure con autorevoli smentite. E' quindi indispensabile garantire una seria, continua e corretta informazione ai cittadini. L'AIDO in questi anni ha svolto la sua attività di informazione organizzando pubbliche conferenze e dibattiti , incontrando i giovani nelle scuole e nelle caserme, ma ciò non basta, in quanto sono ancora moltissimi i cittadini disinformati, distratti, ma anche difficilmente raggiungibili. Occorre dunque pensare a nuove modalità di comunicazione organizzando momenti di incontro anche nelle piazze, nei centri commerciali, nei luoghi di aggregazione. ". Per eventuale informazioni telefonare alla segreteria dell'Aido Nazionale: Bergamo 035 - 222167; Roma 06 - 3728139. (vipas)
torna su