indietro

CANADA:LEGGE VIETA AI GAY LA DONAZIONE DI ORGANI

La nuova direttiva emessa dal Ministero della salute canadese alla fine del 2007.

13/01/2008
Il governo canadese, guidato dal conservatore Stephen Harper, ha interdetto agli omosessuali la donazione degli organi. La decisione, che ha gia’ sollevato un polverone di critiche da parte dell’opposizione, riguarda gli uomini che hanno avuto almeno un rapporto gay nei cinque anni precedenti alla donazione. Secondo la nuova direttiva emessa dal Ministero della salute canadese alla fine del 2007, gli omosessuali rappresenterebbero un ‘fattore di rischio’ per la trasmissione di malattie infettive. “Sono sorpreso dalla normativa canadese perche’ priva di fondamento scientifico”, ha commentato Rafael Matesanz, coordinatore del Organizzazione nazionale trapianti spagnola, a El Mundo. Intanto in Canada e’ scoppiata la polemica: “Il governo ha dimostrato ancora una volta che agisce furtivamente”, ha detto Robert Thibault, portavoce del Partito Liberale, che ha sottolineato come questo divieto sia stato messo in atto senza aver fatto un annuncio ufficiale. Alcuni esperti intervistati dal canale pubblico canadese CBC hanno detto di non esser stati informati dell’applicazione di questo regolamento che potrebbe limitare il numero di donazione di organi in Canada. (VIPAS)
torna su