indietro

DIFESA e SALUTE: protocollo sulla donazione di organi.

Firmato un accordo per promuovere la cultura della donazione degli organi tra il personale della Difesa.

30/10/2015
Il Ministro della Difesa, Sen. Roberta Pinotti, e il Ministro della Salute, Sen. Beatrice Lorenzin hanno firmato ieri, presso il Ministero della Salute, il rinnovo del protocollo di intesa volto a favorire l’adesione del personale militare alla donazione di organi. Il nuovo Protocollo prevede una maggiore attività di diffusione e promozione delle modalità di dichiarazione di volontà unitamente all’individuazione di due elementi di organizzazione in seno ai rispettivi Dicasteri che gestiscano le attività operative discendenti dal Protocollo (per la Difesa Ispettorato Generale della Sanità Militare, per la Salute il Centro Nazionale Trapianti). "Sono molto felice di essere qui a presentare questo protocollo sul tema dei trapianti d'organi, un tema che ai militari sta molto a cuore. Un esempio di civiltà perché vuol dire concedere speranze di vita a persone che non ce l'hanno più. Abbiamo avuto già 4.700 adesioni all'interno delle forze armate" ha detto nel suo intervento il Ministro Pinotti. Nell’accordo, sono previste attività formative e di promozione tra il personale volte ad accrescere la cultura della donazione organi. Il Ministero della Difesa avvierà un’attività di pubblicizzazione e promozione presso i centri di reclutamento e gli istituti di formazione di ogni ordine e grado coinvolgendo, ancora di più, le associazioni che operano nel settore della donazione degli organi. Il precedente protocollo, siglato nel 2007, ha portato all’organizzazione di corsi e seminari specifici sul tema. (Difesa.it)


















torna su