indietro

FINO ALL'ULTIMO RESPIRO

Quando si può affermare con certezza che non c'è più la vita? Dialogo tra due grandi clinici: tra il sapere della scienza e gli imperativi dell'etica.

02/01/2009
Il concetto di morte cerebrale venne introdotto nel 1968. Dopo 40 anni c'è chi pensa che quei criteri vadano rivisti in senso limitativo e chi invece li considera troppo restrittivi. Ignazio Marino, chirurgo e presidente della Commissione di controllo sul Servizio sanitario nazionale del Senato, ne ha discusso col grande Thomas Starzl, il pioniere della chirurgia dei trapianti che, nel 1963, eseguì il primo trapianto di fegato su un essere umano. In allegato l'articolo pubblicato sul numero dell'Espresso in edicola.
torna su