indietro

FRANCIA: PRIMO TRAPIANTO PARZIALE DI FACCIA

Una 38enne, che aveva il volto sfigurato, è la prima persona al mondo ad avere ricevuto un trapianto facciale.

30/11/2005
Ha 38 anni la prima paziente al mondo su cui è stato effettuato un trapianto del viso, sia pure parziale: l'intervento è avvenuto in Francia ad Amiens e ad operare è stata l'equipe del professore Jean-Michel Dubernard di Lione, già maestro dei trapianti di mano che hanno innovato radicalmente qualche anno fa questa branca della chirurgia. La paziente di questo intervento, una prima mondiale assoluta "ad alti rischi medici e psicologici" (prioritario quello del rigetto da ambo i punti di vista) era stata sfigurata dai morsi di un cane. Ha partecipato all'intervento anche il team del professor Bernard Devauchelle, specialista di chirurgia maxillofacciale al centro ospedaliero universitario (CHU) di Amiens. Con la squadra del professor Dubernard c'era Marco Lanzetta, chirurgo dell'ospedale San Gerardo di Monza che già in passato ha lavorato ai trapianti di mano a Lione. L'intervento è avvenuto fra domenica e lunedì sera, dunque due giorni fa. Secondo informazioni rivelate dal settimanale Le Point in edicola domani, si è trattato di un trapianto del triangolo formato da naso e bocca: il prelievo di "pelle, tessuti sottocutanei, piccoli muscoli del visto ed elementi arteriali e venosi" è stato effettuato su un donatore deceduto, "in stato di morte cerebrale", all'ospedale Salengro di Lille, domenica scorsa. In seguito - scrive Le Point - tutto è successo rapidamente perché il trapianto doveva avvenire nel giro di 24 ore. Il professor Dubernard da parte sua non ha confermato ufficialmente, ma lo ha fatto indirettamente dicendo a Le Point che farà una conferenza stampa con tutta l'equipe e con il consenso della paziente.
torna su