indietro

GERMANIA: TRAPIANTATO PER LA PRIMA VOLTA UN CUORE CHE BATTE

L'organo e' mantenuto in costante funzionamento fisiologico. Il nuovo metodo offre maggiore tempo per il trapianto.

16/02/2006
Medici tedeschi per la prima volta al mondo hanno trapiantato con successo un cuore ancora battente in una signora di 55 anni a Bad Oeynhausen, in Nordreno-Vestfalia (Germania occidentale). Con il nuovo metodo, ha reso noto un portavoce dell'ospedale specializzato in malattie cardiache tra i più grandi d'Europa, il cuore smette di battere dopo il prelievo solo per pochi minuti prima di ricevere per mezzo di una pompa il sangue arricchito con ossigeno e sostanze nutritive che lo mettono in grado di riprendere a pulsare regolarmente. In questo modo l'organo è stato mantenuto in costante funzionamento fisiologico dal prelievo fino al trapianto nella paziente. I cuori prelevati dai donatori di solito vengono raffreddati in una soluzione nutritiva e poi trasportati fino ai pazienti che li ricevono, ha spiegato oggi a Berlino la portavoce del locale Centro Cardiaco, Barbara Nickolaus, per cui in tutto sono disponibili circa da quattro a cinque ore. Il nuovo metodo offre maggiore tempo per il trapianto. La clinica universitaria darà più particolari sull' intervento nelle prossime settimane. A Bad Oeynhausen, tra i principali centri europei per interventi cardiaci, i medici svolgono annualmente 4500 operazioni a cuore aperto. Dal 1989 a oggi sono stati trapiantati circa 1450 cuori. (vipas)
torna su