indietro

GIAPPONE: NUOVA LEGGE SU TRAPIANTI APPROVATA DAI DEPUTATI

Istituito riconoscimento legale di decesso per morte cerebrale.

13/07/2009
Il Parlamento giapponese ha approvato la revisione della legge che regola i trapianti, cancellando il limite di eta' per le donazioni. Il provvedimento, adottato con un'ampia intesa bipartisan dai due rami del Parlamento, permettera' di eseguire interventi di trapianto anche per i pazienti sotto i 15 anni, fino ad oggi costretti a recarsi in strutture ospedaliere all'estero per poter essere operati. E' stato anche istituito il riconoscimento legale del decesso in caso di morte cerebrale. In Giappone per tradizione l'arresto del cuore è considerato come la fine della vita. Attualmente in Giappone sono 12.000 i pazienti in attesa di trapianto. Negli ultimi 11 anni sono state 81 le donazioni di organi. vipas
torna su