indietro

Giornata nazionale del SÌ

per la donazione di organi, tessuti e cellule

27/09/2020

Domenica 27 settembre 2020, con durata prolungata dal 15 settembre al 4 ottobre, Giorno del Dono, indetto dall’IID - Istituto Italiano della Donazione, si svolgerà la:

Giornata Nazionale AIDO 2020,
denominata “GIORNATA DEL

L’intento è, infatti, quello di celebrare, ed insieme promuovere, quel alla donazione di organi, tessuti e cellule, grazie al quale migliaia di persone ogni anno, con il trapianto, tornano alla vita. Lo scopo è anche quello di ringraziare, ed insieme di incoraggiare, quel che migliaia di volontari AIDO rinnovano giornalmente con il loro impegno nella promozione della cultura del dono.

Accanto alle numerose iniziative di informazione delle strutture territoriali di AIDO, momenti centrali della Giornata saranno:

• Il convegno di Milano, previsto per domenica 27 settembre, ore 15:00, presso la Chiesa di San Gottardo in Corte al Palazzo Reale, Grande Museo del Duomo di Milano, via Francesco Pecorari 2, Milano. La diretta, fissata per le 15:30, sarà avviata dalla pagina Facebook di AIDO https://www.facebook.com/Aido.onlus/ e dal canale YouTube di AIDO https://www.youtube.com/profile?user=AIDONazionale.

Il convegno verterà sul tema dell’emergenza etica e socio-sanitaria della donazione e del trapianto di organi, sulle orme del significativo messaggio di Papa Francesco ad AIDO nell’udienza di Sala Clementina del 13 aprile 2019. Nelle sue more sarà firmato un protocollo di collaborazione tra AIDO e AMCI (Associazione Medici Cattolici Italiani). Interverranno, accanto alla Presidente di AIDO Flavia Petrin, il Responsabile del Servizio per la Pastorale della Salute dell’Arcidiocesi Ambrosiana, il Rettore dell’Università degli Studi di Milano, il Direttore del CNT (Centro Nazionale Trapianti), il Coordinatore Regionale Trapianti Regione Lombardia, il Presidente della Società Italiana Bioetica dei Medici Cattolici, eminenti professori ed esponenti dell’etica cattolica e laica e delle tradizioni religiose tutte, il Presidente dell’IID (Istituto Italiano della Donazione) e la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, che ospita l’evento. Modera il Dott. Sergio Vesconi, responsabile scientifico di Fondazione Trapianti Onlus.

• Condivisione con il SISM (Segretariato Italiano Studenti in Medicina) di momenti comuni di sensibilizzazione alla donazione tramite diverse modalità (webinar, meeting on line, sedute di peer information, campagne social e mail, materiale video).

• Partecipazione di AIDO agli eventi dell’IID (Istituto Italiano della Donazione): rassegna nazionale 5° Giro dell'Italia che Dona, che raccoglie tutte le iniziative realizzate nel 2020 e proclama i vincitori dei contest #DonareMiDona, programmata per il 6 ottobre ore 10:30, on line; tavola rotonda dell’Osservatorio del dono, dove saranno presentati i dati della XVIII indagine IID sull'andamento delle raccolte fondi degli enti non profit in Italia e del terzo rapporto sul dono in Italia, programmata per il 2 ottobre, ore 11:00, on line.

• Realizzazione di un mini sito dedicato alla Giornata Nazionale AIDO (GIORNATA DEL SÌ), realizzato su un dominio dedicato giornatanazionaleaido.it (a cui rimanderanno anche i domini giornatanazionaledelsi.it e giornatadelsi.it), e ospitato sul sito di AIDO www.aido.it, dove sarà anche inserito un social wall (come esempio https://ockler.com/it/piattaforma/aggiungi-un-social-wall-al-tuo-sito-web ) su cui appariranno tutti i post in cui è taggata @AIDO e utilizzati gli hashtag #AIDO #giornatanazionaleaido #giornatadelsì.

• Utilizzo dei canali Facebook https://www.facebook.com/Aido.onlus/ e YouTube https://www.youtube.com/channel/UC5Przj1L5Hvym-2iTIHhgDg di AIDO, con contenuti inediti dedicati alla giornata.

La GIORNATA DEL gode del patrocinio di IID - ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE e del CNT - Centro Nazionale Trapianti ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ.

Flavia Petrin, Presidente AIDO: “La GIORNATA DEL SÌ è una grande occasione per ribadire con sempre più forza il alla donazione di organi tessuti e cellule, il insieme ad AIDO.

E in questo anno particolare, segnato dall’emergenza sanitaria del Covid 19, AIDO vuole ripartire con tutta la forza che ha, quella della sua storia e della sua capillare presenza sul territorio. E così, sulle solide basi del suo passato, l’Associazione si proietta verso il futuro, seguendo i nuovi trend della comunicazione, insegnati, ed insieme imposti, dal distanziamento sociale e, con la consueta collaborazione delle sue strutture territoriali (20 Consigli Regionali, 87 Sezioni Provinciali e 866 Gruppi Locali), AIDO ribadisce, con i suoi volontari, la sua presenza viva e attiva sul territorio italiano.

1.400.000 persone hanno già detto sì con AIDO, ma il numero dei consensi è ancora drammaticamente insufficiente a far fronte alla richiesta degli oltre 9.000 pazienti in lista d’attesa. Continueremo a promuovere questo sì fino a che riusciremo a tutelare il diritto alla salute di tutti coloro per i quali il trapianto rappresenta l’unica possibilità di cura. Questo è il nostro obiettivo. Chiaro e semplice come la parola ”.

torna su