indietro

GIORNATE NAZIONALI "DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI"

Molte le iniziative per la sesta edizione delle giornate nazionali dedicate alla donazione e trapianto di organi in programma dall'11 al 18 maggio. L'elenco completo su www.giornata-nazionale.it

10/05/2003
Diffondere la cultura della donazione e del trapianto; far comprendere che "dire no significa negare la vita a qualcuno": con questi obiettivi il Comitato Promotore (AIDO, ANED, ACTI,ANTF, Associazione Marta Russo, Associazione Rete Italiana Città Sane) organizza le Giornate Nazionali Donazione e Trapianto di Organi, con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con l'intervento diretto del Ministero della Salute. Dall'11 al 18 maggio 2003, in tutte le Regioni, con la Regione Abruzzo capofila, si terranno iniziative di sensibilizzazione e di informazione. Paura, pregiudizi, disinformazione sulla donazione e sul trapianto di organi sono oggi le principali cause che riducono il numero dei potenziali donatori" afferma Vincenza Palermo, Presidente AIDO "Per questo, anche quest'anno, il Comitato promotore ha voluto organizzare varie attività di informazione e sensibilizzazione sul problema della donazione e del trapianto". "Il trapianto rappresenta l'unica cura disponibile per le patologie irreversibili del rene, cuore, fegato, polmone, pancreas e intestino". dichiara Franca Pellini, Presidente ANED "Mentre aumenta il numero dei prelievi e migliorano i risultati dei trapianti, aumentano anche le persone in lista d'attesa che oggi sono ancora più di 10.000" "La donazione degli organi, oltre 'al gesto d'amore' che permette a molte persone di continuare a vivere, aiuta i familiari dei donatori ad affrontare la separazione da un proprio caro con più forza e serenità per la consapevolezza di aver salvato molte vite" - Aureliana Iacoboni Russo, Presidente Associazione "Marta Russo". Nelle piazze italiane, verranno allestiti stand informativi nei quali persone che hanno ottenuto un trapianto, rappresentanti delle associazioni, medici e volontari saranno a disposizione per chiarire ogni dubbio e consegnare materiale informativo, sensibilizzare i cittadini ad esprimere la volontà positiva al prelievo di organi. Altri momenti di visibilità verranno organizzati in collaborazione con le Leghe Calcio, che si sono rese disponibili a far indossare ai giocatori di serie A, B e C le bandane dedicate alle Giornate Nazionali e la Lega Basket, che farà altrettanto per i play off di serie A e Lega 2. Sempre in ambito sportivo verrà disputata allo Stadio di Sesto Fiorentino (FI), sabato 17 maggio,alle ore 15,00 un triangolare di calcio tra la Nazionale Trapiantati-ANED e i campioni della Fiorentina del passato, tra cui Giancarlo Antognoni e Luciano Chiarugi e a L'Aquila, il 18 maggio, ci sarà una gara automobilistica di regolarità con successiva mostra di Ferrari. Una campagna affissioni dedicata alle Giornate Nazionali Donazione e Trapianto di Organi sarà visibile in tutte le principali stazioni ferroviarie e aeroporti; mentre l'Alitalia distribuirà volantini informativi su tutti gli aerei con rotta nazionale in partenza dagli aeroporti di Linate, Malpensa e Fiumicino. Il 18 maggio, durante le messe domenicali, verrà ricordata l'importanza del gesto dei donatori per chi, grazie a queste persone, ha potuto continuare a vivere. Un concerto con importanti nomi dello spettacolo e della musica napoletana, tra cui Eugenio ed Edoardo Bennato, Tony Esposito, Enzo Avitabile, Marisa Laurito e tanti altri, chiuderà le Giornate Nazionali domenica 18 maggio 2003 nello spazio antistante al Palazzo San Giacomo (Napoli). Un numero verde, 800 33 30 33, sarà sempre disponibile per fornire ogni informazione sulle attività previste per le Giornate Nazionali Donazione e Trapianto di Organi e sui trapianti.
torna su