indietro

Da Despar 26.838 euro per supportare A.I.D.O.

​​​​​​​Grazie alla vendita di uova pasquali nei supermercati Eurospar e Interspar

07/06/2019

Fabio Donà (Despar):
«Siamo onorati di avere sostenuto A.I.D.O. in questa iniziativa.
Il risultato dell’attività dimostra la sensibilità dei nostri clienti
sul tema della donazione.
»

Ammonta a 26.838 euro la somma raccolta da Aspiag Service (la concessionaria Despar per il Triveneto e l’Emilia Romagna) grazie alla vendita di uova pasquali personalizzate con il logo di A.I.D.O., l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule, in 153 punti vendita Eurospar ed Interspar.

L’Associazione opera da oltre quarantacinque anni per promuovere la cultura della donazione e della solidarietà, e garantire così a tante persone non soltanto la possibilità di sopravvivere, ma anche quella di condurre un’esistenza normale.

Le statistiche testimoniano che l’80% delle persone che hanno subìto un trapianto, a cinque anni di distanza dall’intervento, sono in grado di condurre una vita quasi normale, mentre le speranze di sopravvivenza per chi attende un trapianto di cuore, fegato, pancreas o polmone diminuiscono drammaticamente con il passare del tempo, e non superano i 16 mesi.

“Siamo felici di avere supportato A.I.D.O. con questa iniziativa: è un modo per concretizzare l’attenzione verso le persone, valore fondamentale per la nostra azienda”, spiega il Direttore Marketing di Despar Aspiag Service, Fabio Donà “Avere contribuito attraverso questa iniziativa a sensibilizzare i nostri clienti e anche i nostri collaboratori sul tema della donazione è per noi motivo di grande orgoglio; è un altro modo di realizzare la nostra missione di responsabilità sociale”.

Un’azione entusiasmante, quella di A.I.D.O., che opera per trasmettere alla popolazione un messaggio che impegna la comunità a promuovere il diritto alla salute: “E’ un compito non facile, il nostro – ha dichiarato Flavia Petrin, Presidente AIDO Nazionale perché presuppone una forte capacità di incidere nella cultura sociale. Ricordo che la donazione degli organi avviene in seguito a decesso. In questi momenti di grande dolore la famiglia può trovarsi in difficoltà perché non ha mai avuto modo di affrontare la tematica. AIDO promuove la scelta in vita che è garanzia che la propria volontà sia rispettata. E’ per questo che le nostre iniziative sono indirizzate a sensibilizzare l’intera popolazione maggiorenne. Ringraziamo Aspiag Service e tutti i Responsabili Despar, promotori di questa meravigliosa iniziativa dai molteplici risvolti etici e morali, oltre che dalle importanti ricadute sul piano economico. Quanto raccolto verrà utilizzato per ulteriore campagne di sensibilizzazione. Mi piace sottolineare che è la prima volta che un’azienda così importante in ambito nazionale si pone a sostegno della cultura del dono”.

La somma raccolta è stata consegnata ad A.I.D.O. il 7 giugno, durante un incontro nella Sala Bianca del Caffè Pedrocchi a Padova.

Nella foto da sinistra: Massimo CardilloDirettore Centro Nazionale Trapianti, Fabio DonàDirettore Marketing DesparFlavia PetrinPresidente Nazionale AIDOManuela LanzariniAssessore alla Sanità della Regione Veneto e Giuseppe FeltrinCoordinatore CRT Veneto.

torna su