indietro

I 25 ANNI DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Il 23 dicembre del 1978 entra in vigore la legge 833 (Istituzione del Servizio Saniatario Nazionale).

21/12/2003
Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) compie 25 anni. Il 23 dicembre del 1978 è entrata in vigore la legge 833 (Istituzione del Servizio sanitario nazionale), che dà finalmente dignità al diritto costituzionale della tutela della salute dei cittadini. Secondo l'opinione di molti non sono stati anni persi. Ma neppure ben investiti. Le questioni economiche c'erano allora e ci sono ancora. Va però difeso il valore principale che la riforma rappresenta: L'EQUITA'. Riportiamo dal Titolo 1, capo 1, i principi della legge: 1. (I princìpi). - La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività mediante il servizio sanitario nazionale. La tutela della salute fisica e psichica deve avvenire nel rispetto della dignità e della libertà della persona umana. Il servizio sanitario nazionale è costituito dal complesso delle funzioni, delle strutture, dei servizi e delle attività destinati alla promozione, al mantenimento ed al recupero della salute fisica e psichica di tutta la popolazione senza distinzione di condizioni individuali o sociali e secondo modalità che assicurino l'eguaglianza dei cittadini nei confronti del servizio. L'attuazione del servizio sanitario nazionale compete allo Stato, alle regioni e agli enti locali territoriali, garantendo la partecipazione dei cittadini. Nel servizio sanitario nazionale è assicurato il collegamento ed il coordinamento con le attività e con gli interventi di tutti gli altri organi, centri, istituzioni e servizi, che svolgono nel settore sociale attività comunque incidenti sullo stato di salute degli individui e della collettività. Le associazioni di volontariato possono concorrere ai fini stituzionali del servizio sanitario nazionale nei modi e nelle forme stabiliti dalla presente legge.
torna su