indietro

I NEFROLOGI ITALIANI A CONGRESSO

Riuniti a Firenze, per il 43 congresso nazionale, affrontano i temi della nefrologia, della dialisi e del trapianto renale. Oltre 30.000 i pazienti in dialisi e 7.597 in attesa di trapianto renale.

23/05/2002
Sono oltre 30.000 i pazienti sottoposti a dialisi e di questi 7597 sono in attesa di trapianto. Questi dati sono stati diffusi dalla Società Italiana di Nefrologia, riunita a Firenze fino a sabato 25 per il 43 Congresso nazionale. Il convegno, che vede la presenza di oltre 1200 tra nefrologi e altri specialisti del settore, rappresenta un momento di confronto e di verifica del lavoro scientifico svolto, ma anche di aggiornamento. Nefrologia, dialisi e trapianto sono le sezioni in cui si articola il congresso. Temi particolari riguardano l'aterosclerosi in dialisi, le calcificazioni vascolari, la cardiopatia, la terapia dialitica nei pazienti anziani, la dialisi peritoneale. A questo proposito il Prof. Maurizio Salvadori, presidente del comitato organizzatore, ha dichiarato che "se la dialisi peritoneale fosse adeguatamente praticata in Italia, si avrebbe una maggiore deospedalizzazione del paziente e quindi una riduzione dei costi". Per quanto riguarda l'attività di trapianto ha aggiunto:"Il trapianto renale è in crescita in Italia, se pure in modo non uniforme in tutte le regioni. L'Italia è tuttavia al 4 - 5 posto in Europa come donazione di organi da cadavere. Molto resta invece da fare per promuovere la donazione da vivente, settore in cui l'Italia è uno degli ultimi paesi in Europa." E il problema del trapianto da vivente e quello del trapianto a favore di pazienti anziani è uno dei temi posto all'attenzione dei partecipanti. (vipas)
torna su