indietro

Nicky Hayden ha donato gli organi

Nanni Costa (Cnt): questa scelta ci parla delle sue qualità umane e completa il ritratto di un giovane uomo davvero straordinario

24/05/2017

"Grazie a Nicky Hayden per aver scelto di donare i propri organi. Il «» alla donazione, espresso in vita dal campione, ci consente di trasformare un momento di gradissimo dolore, quale la fine di una vita, in una occasione di speranza per altre persone". Lo afferma in una nota Alessandro Nanni Costa, direttore del Centro nazionale trapianti.

"In questi ultimi giorni - aggiunge Nanni Costa - si è parlato molto delle sue qualità di sportivo, ma questa scelta ci parla delle sue qualità umane e completa il ritratto di un giovane uomo davvero straordinario. Domenica prossima si celebra la Giornata nazionale della donazione, ricorderemo Hayden insieme a tutti i donatori e alle loro famiglie che con il loro «» ci consentono di curare i pazienti in attesa".

 

Dichiarazione del direttore del Centro Nazionale Trapianti, dott. Alessandro Nanni Costa, a seguito della donazione degli organi della giovane triatleta tedesca Julia Viellehner.

“È difficile descrivere cosa si prova nel sapere che, a distanza di pochi giorni, sono morti due campioni, due giovani vite, e che grazie a loro tante altre persone stanno ricevendo il dono di una nuova vita. È come assistere con stupore alla rinascita di una vita appena spenta” dichiara il direttore del Centro Nazionale Trapianti, dott. Alessandro Nanni Costa, in merito alla notizia della donazione degli organi della triatleta tedesca Julia Viellehner.

“Sono umanamente molto vicino alla famiglia di Julia e sono grato loro per la scelta di rispettare la volontà di donare gli organi che regalerà una speranza di vita a tante persone in attesa di un trapianto. Julia aveva espresso il suo Sì alla donazione, dimostrando un grande rispetto per la vita stessa.”

“Gesti come questo ci aiutano a capire l’importanza delle nostre scelte, come queste possano essere un esempio e una speranza per tante persone. Sono sicuro che in occasione dei festeggiamenti della Giornata Nazionale su donazione e trapianto del prossimo 28 maggio, saranno in tanti a dedicare un pensiero e un grazie a Julia e alla sua famiglia.” 

torna su