indietro

PISA: AL SANT'ANNA UN MASTER SUI PROGRAMMI DI DONAZIONE E TRAPIANTO

Management dei programmi di reperimento, donazione, trapianto di organi, tessuti e cellule:la proposta del master di secondo livello a carattere internazionale e interdisciplinare.

02/01/2005
La rapida dinamica che caratterizza il settore dei trapianti, guidata dall’avanzamento della ricerca scientifica e tecnologica, dai mutamenti dei fabbisogni e delle considerazioni di natura sociale ed etica, dalla evoluzione delle sensibilità e della cultura della popolazione, dai cambiamenti nei vincoli di tipo normativo, economico e organizzativo, rende il settore dei trapianti di organi, tessuti e cellule bisognoso di continue elaborazioni teoriche multi-interdisciplinari e di iniziative di alta formazione e di aggiornamento permanente. I programmi di donazione/reperimento e trapianto di organi, tessuti e cellule operanti sul territorio nazionale ed europeo presentano modalità organizzative diverse. Questa diversità ha rappresentato in una prima fase, caratterizzata da una natura “pionieristica”, una fonte di indicazioni sui meccanismi organizzativi più efficaci da adottare. Superata la fase pionieristica, è necessario individuare modelli organizzativi efficaci ed efficienti ed estenderli, attraverso la redazione di linee guida, la condivisione di best practices e la realizzazione di iniziative di alta formazione, a tutti i Programmi di donazione/reperimento e trapianto. Obiettivi del Master L’obiettivo del Master è sviluppare le basi scientifiche, culturali e le competenze per formare figure professionali capaci di gestire in una prospettiva di tipo sistemico i programmi di reperimento/donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule. In particolare, il Master si propone di: • Favorire il confronto a livello internazionale su tematiche etiche, giuridiche, economico-organizzative, tecniche e tecnologiche in materia di reperimento/donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule. • Sviluppare le competenze organizzative e manageriali dei professionisti che operano nell’ambito del processo di reperimento/donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule. • Promuovere la diffusione di best practices e la definizione di metodologie e di linee guida condivise a livello europeo • Agevolare la costituzione di una rete di operatori a livello internazionale • Favorire lo scambio, nell’ambito di realtà internazionali aventi compiti e obiettivi analoghi, di soggetti responsabili del processo a diversi livelli • Creare figure professionali nuove, che possano trovare legittimazione formale all’interno delle strutture sanitarie, in grado di disegnare, organizzare e gestire un programma di donazione/reperimento e/o di trapianto di organi, tessuti e cellule. Ammissione, costi e borse di studio Il Master prevede un numero massimo di 25 partecipanti; può presentare domanda entro il 28 febbraio 2005 chi sia in possesso di laurea in medicina e chirurgia o di una laurea specialistica in qualsiasi disciplina. La quota di iscrizione al Master è fissata in 7.500 euro. Sono disponibili borse di studio, offerte da enti pubblici o privati, fondazioni, organismi nazionali o internazionali, a copertura totale o parziale della quota di iscrizione, da attribuire sulla base della graduatoria di selezione, di eventuali requisiti indicati dagli enti finanziatori. Per informazioni Scuola Superiore Sant'Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento, Divisione Alta Formazione, Pisa. www.sssup.it/master-transplant master-transplant@sssup.it tel. 050 - 882631/635 fax 050 - 882633
torna su