indietro

REGIONE VENETO: PRONTO IL PIANO SULLA MEDICINA RIGENERATIVA

Domani in Giunta Regionale presentazione del primo piano triennale di ricerca sulla medicina rigenerativa e cellule staminali.

15/07/2009
E’ pronto, in Veneto, il primo Piano della Ricerca sulla Medicina Rigenerativa per il triennio 2009-2011, che ha come obbiettivo l’individuazione di nuove cure per diverse gravi patologie, come quelle cardiache, ossee ed ematologiche (ad esempio le leucemie), sviluppando la ricerca sulle cellule staminali. Il Piano sarà presentato domani, giovedì 16 luglio 2009 alle ore 12.15 a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale a Venezia, nel corso di una Conferenza stampa, cui parteciperanno, tra gli altri, l’Assessore regionale alla Sanità Sandro Sandri, il Direttore del Centro Nazionale Trapianti Alessandro Nanni Costa ed il Presidente del Consorzio per la Ricerca sul Trapianto di Organi, Tessuti, Cellule e Medicina Rigenerativa (CORIT) Pilade Riello. Proprio al CORIT, nel 2008, la Regione del Veneto aveva affidato la definizione del Piano, che ora passa alla fase realizzativa. “Varchiamo con la massima convinzione questa nuova frontiera nella ricerca medica – sottolinea Sandri – forti di una notevole esperienza già maturata nel settore e decisi a compiere ogni sforzo per mettere a disposizione dei nostri cittadini nuove possibuilità di lotta, e in molti casi di guarigione, da molte gravi malattie. E lo facciamo – conclude Sandri – diventando così la prima Regione italiana a dotarsi di un coordinamento unico per le ricerche scientifiche in materia di medicina rigenerativa, puntando a creare una nuova organizzazione a network delle Strutture e dei Centri di Ricerca”. Comunicato stampa n° 1308 (AVN) Venezia, 15 luglio 2009
torna su