indietro

Rene: primo trapianto da donatore samaritano.

09/04/2015
Effettuato a Milano il primo trapianto d’organo da donatore “samaritano”. Il rene è stato donato da una persona rimasta anonima. Si tratterebbe di una donna ed è il primo caso in Italia. Domani il ministero della Salute terrà una conferenza stampa in cui il ministro Beatrice Lorenzin e il direttore del Centro Nazionale Trapianti (Cnt), Alessandro Nanni Costa, presenteranno i risultati del primo trapianto di questo tipo effettuato nel nostro Paese e l’effetto domino che ne è scaturito attraverso il programma di “cross over”. Proprio tale effetto, spiega il ministero, ha consentito a cinque coppie risultate incompatibili tra loro di poter ricevere un trapianto di rene. Grazie alla donazione da vivente cross-over è stato infatti possibile incrociare in successione tutti i donatori e i riceventi delle coppie - idonei al trapianto da vivente ma incompatibili tra di loro a livello immunologico o per gruppo sanguigno - creando una catena di donazioni e di trapianti.
torna su