indietro

ROMA, OSPEDALE BAMBINO GESU': 200 TRAPIANTI DI RENE

L'attivita' trapiantologica nefrologica era stata inaugurata nel settembre del 1993 con un complesso trapianto rene-cuore.

26/06/2009
Duecento trapianti di rene, di cui 100 solo negli ultimi 6 anni. E' il traguardo tagliato dal Dipartimento di nefrologia e urologia (Dnu) dell'ospedale pediatrico Bambino Gesu' di Roma, punto di riferimento a livello internazionale nella cura dei bambini e degli adolescenti. Con i 16 trapianti di rene dall'inizio del 2009, il Bambino Gesu' e' il centro pediatrico italiano con maggiore attivita' in questo campo, sottolinea in una nota lo stesso ospedale capitolino. L'attivita' trapiantologica nefrologica era stata inaugurata nel settembre del 1993 con un complesso trapianto rene-cuore. Nel corso degli anni sono stati effettuati altri due trapianti di questo tipo. Col traguardo dei 200 trapianti di rene, il Bambino Gesu' consolida ulteriormente la propria leadership nella donazione e nel trapianto degli organi. Gia' lo scorso anno l'avvio dei trapianti di fegato - in un ospedale che gia' rappresenta un'eccellenza per i trapianti di cuore, polmone e reni, oltre che per quelli di cellule e tessuti - aveva costituito un determinante passo in avanti verso la concretizzazione dell'obiettivo strategico della struttura: diventare il primo policlinico pediatrico europeo in grado di rispondere a tutte le esigenze trapiantologiche per bambini gia' dall'eta' neonatale
torna su