indietro

SEGNALAZIONI N. 1

Una selezione di articoli sulla donazione di organi.

26/07/2004
SEGNALAZIONI Nader Michel Implicazioni antropologiche e sociali del dono di organi (La Civiltà Cattolica, quaderno 3689, 470-481, 2004) Nell'articolo si esaminano gli aspetti antropologici e psicologici dei trapianti, con particolare attenzione al rapporto donatore-ricevente, e le motivazioni che spingono al dono, fondate sulla solidarietà e l'apertura alla società. Si conclude con un appello alla presa di coscienza del problema, che susciti un'ampia disponibilità al dono. Perché un trapianto riesca, la competenza medica è essenziale, ma insufficiente; e il quadro giuridico è indispensabile, senza essere determinante. Ciò che è necessario è la solidarietà con quanti soffrono. Paolo Cattorini La sofferta attesa per i trapianti Kos n. 222, 56-59, 2004 Gli avanzamenti tecnologici che rendono possibili interventi anche su soggetti, solo qualche anno fa esclusi, l'aumneto delle necessità fra pazienti anziani e le legittime richieste da parte di utenti e associazioni sempre più informati infittiscono in maniera esponenziale le liste d'attesa per i trapianti. Ma quali sono i criteri che garantiscono l'equità nello stabilire l'ordine di prieoità fra i pazienti? Corrado Del Bò Siamo proprietari dei nostri organi ? Bioetica n.3, 497-510, 2003 Questo saggio intende sostenere, a partire da una descrizione empirica del corpo umano e da una interpretazione dei diritti come diritti di proprietà, che risulta epistemicamente sensata e moralmente persuasiva la tesi secondo cui le persone sono proprietarie del proprio corpo. Corrado Del Bò Povertà e trapianti d'organo Notizie di Politeia, XIX, n.71, 47-60, 2003 In questo scritto l'autore suggerisce una via per provare a risolvere il problema della scarsità di organi per i trapianti. L'idea di fondo che caratterizza questa via è che agli individui (e a fortiori ai loro congiunti) non deve spettare alcun potere decisionale in merito all'utilizzo del proprio cadavere; che questa idea sia moralmente difendibile, e come possa essere compatibile con la tesi della proprietà del proprio corpo, è quello che l'autore tenta di mostrare. AIDOTECA Donazione e Trapianti. Interrogativi e Risposte a cura di Cantoni Gianfranco, Vincenza Palermo, Vincenzo Passarelli Il volumetto nasce dall'esigenza di informare i cittadini sul complesso argomento della donazione e trapianto di organi e tessuti. Esso non ha la pretesa di un testo scientifico o nozionistico, ma tenta di informare correttamente i lettori su vari temi attinenti all'argomento, utilizzando uno stile semplice e immediato che ben si adatta allo scopo divulgativo della pubblicazione. E' nostra convinzione e, anche la legge n.91/1999 lo stabilisce, che ogni cittadino sia informato in modo tale da poter manifestare in modo consapevole la propria opinione. Solo sapendo cosa sono la donazione e il trapianto di organi, in quali circostanze avvengono, perché sono importanti e trovando delle risposte soddisfacenti e corrette a dubbi e timori ognuno potrà avere la certezza di prendere la decisione giusta. La pubblicazione è stata realizzata con il contributo economico dell'Aido Regionale del Friuli Venezia Giulia. (vipas)
torna su