indietro

SIRCHIA: LE PAGELLE AI CENTRI TRAPIANTO

La classifica sarà disponibile e consultabile su Internet da gennaio 2003. "Molti vanno all'estero senza motivo".

06/08/2002
Da gennaio sarà disponibile su Internet una graduatoria dei centri trapianto italiani. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Girolamo Sirchia, che ha aggiunto: "Grazie alla graduatoria tutti i pazienti potranno vedere dove si lavora bene. Molti vanno all'estero senza ragione, con grossi disagi e costi alti per la spesa sanitaria. Sembra che non siamo una nazione del mondo avanzato e gran parte di questo è ingiusto." La classifica dei centri, che è volontaria, ha come criterio il reinserimento nella vita sociale e quindi i dati sulla sopravvivenza e la riabilitazione a lungo termine. "Molti italiani vanno in Francia - ha osservato il ministro -malgrado non ci siano evidenze che là si hanno risultati migliori. Noi vogliamo dare sicurezza ai pazienti con i numeri e non con le parole. Per questo diamo informazioni precise e dettagliate". Oltre alle strutture specializzate nei trapianti, ci saranno le classifiche dei centri di cardiochirurgia, di oncologia e le strutture che applicano protesi all'anca. "Finora non abbiamo fatto abbastanza per potenziare i nostri centri di eccellenza. La nostra strategia è di metterli in rete e dimostrare con i dati, con la graduatoria il loro valore. Proporremo questo criterio di definizione dell'eccellenza quando l'Italia avrà la Presidenza dell'UE nel 2003, perché l'autoreferenzialità che vige ora a livello europeo non è accettabile". (vipas)
torna su