indietro

Spagna: nuovo record mondiale.
1.682 donatori e 4.360 trapianti.

Presentati i risultati del 2014.

13/01/2015
Il Ministro della Sanità Spagnola, Alfonso Alonso, assieme al Segretario della Sanità, Rubén Moreno e al direttore della "Organización Nacional de Trasplantes" (ONT) Raphael Matesanz, hanno presentato il 13 gennaio scorso il bilancio di attività della ONT per il 2014. Il sistema dei trapianti spagnolo con 36,0 donatori per milione di popolazione e 4.360 pazienti trapiantati, si conferma leader a livello mondiale. I dati: 1.682 i donatori (+ 1,6%) e 4.360 i trapianti (+ 5% per il trapianto di rene, + 6% per il trapianto di cuore). Il tasso dei rifiuti da parte delle famiglie è del 15%. I pazienti in lista di attesa: 5.571. Le cifre totali in dettaglio: DONATORI 1.682 (1.655 nel 2013) TRAPIANTI 4.360 (4.279 nel 2013) con la seguente specifica: Rene: 2.678 Fegato: 1.068 Cuore: 265 Polmone: 262 Pancreas: 81 Intestino: 6 DONAZIONI La donazione in asistolia (per un totale di 192donatori) è aumentata del 21% e si conferma come la principale via di espansione nella donazione da cadavere. Rappresenta ormai l’11,4% di tutti i donatori. 39 ospedali spagnoli hanno partecipato a questo tipo di donazione. DONAZIONE DI RENE DA VIVENTE La donazione di rene da vivente (+ 11,0 %) ha raggiunto livelli record con 423 donatori. COMUNITÀ AUTONOME CON IL PIÙ ALTO TASSO DI DONATORI La Rioja (56,4 donatori per milione di abitanti) Cantabria (52,7) Castilla y Leon (48,5) Asturias (48,0) Baleares (47,1) Navarra(45,3) In allegato i dati completi del 2014.
torna su