indietro

Spagna: record di trapianti.

In 72 ore 36 donatori.

07/12/2011
Novantaquattro trapianti di organi provenienti da 36 donanti in 42 ospedali mobilitati e in sole 72 ore: è il nuovo record registrato in Spagna dal 23 al 25 novembre dall’Organizzazione Nazionale Trapianti (O.N.T.), che conferma il primato della Spagna a livello europeo. Dei trapianti, 48 sono stati di reni, 23 di fegato, 8 di polmone, dei quali la metà bi-polmonari, e uno doppio di cuore e polmone, 2 di cuore, 3 di pancreas e uno di intestino. Secondo il direttore della O.N.T., Rafael Matasanz, le cifre “confermano la solidità dell’intero sistema sanitario nazionale” iberico. Due dei pazienti destinatari degli organi erano in «urgenza zero», che significa che sarebbero morti se non si fosse proceduto all’impianto del nuovo organo. Dei 39 donanti, due erano stranieri e altrettanti erano rimasti vittime di incidenti stradali. Matasanz ha confermato che, nel 2011, il numero di trapianti in Spagna aumenterà fra il 6 e l’8% rispetto allo scorso anno. In allegato l'articolo del quotidiano El Pais.
torna su