indietro

SVIZZERA: "DONATORE DI ORGANI" SULLA PATENTE

La proposta, che verrà inserita nella nuova legge sui trapianti, è della commissione della sicurezza sociale del Consiglio degli Stati.

01/04/2004
Le menzione "donatore di organi" dovrebbe venir inserita sulla patente di guida: è quanto propone la commissione della sicurezza sociale del Consiglio degli Stati, che ha analizzato in dettaglio la legge sui trapianti, già approvata dal Nazionale. Una simile misura potrebbe contribuire a sensibilizzare la popolazione, aumentando così il numero dei possibili donatori di organi, che in Svizzera è oltremodo basso rispetto ad altri Paesi (13,2 donatori per milione di popolazione). La decisione è stata tuttavia approvata di misura dalla commissione, grazie al voto preponderante della sua presidente Christiane Brunner (PS/GE). Inoltre la menzione non è automatica e lascia al Consiglio federale la competenza di adottare le necessarie disposizioni. La commissione non intende vietare alle persone non domiciliate in Svizzera di figurare sulla lista d'attesa per l'attribuzione di un organo, ma chiede che anche questo aspetto sia regolato dal governo. Qualora ci fossero più persone in attesa del trapianto, l'organo andrebbe attribuito prioritariamente a chi è domiciliato in Svizzera. La commissione si è inoltre rifiutata di regolamentare in maniera esplicita le vie di ricorso relative all'iscrizione sulla lista d'attesa e l'attribuzione di un organo. Visto che simili decisioni nel 90% dei casi sono motivate da ragioni mediche, esse non dovrebbero venir sottoposte a istanze giudiziarie, secondo la commissione. Una minoranza invece proporrà al plenum di istituire una possibilità di ricorso, ma non al Tribunale Federale. Con 5 voti a 3, al termine di un serrato dibattito, la commissione non ha voluto limitare il numero dei centri abilitati al trapianto: sarebbe un'ingerenza inopportuna nel sistema federalista. In votazione finale la legge sui trapianti, che sarà trattata dagli Stati nella sessione di giugno, è stata approvata con 9 voti senza opposizione. Il Nazionale ha dato il suo benestare lo scorso dicembre. (vipas)
torna su