indietro

Torino, dopo il trapianto di polmoni si laurea nel letto d’ospedale.

13/03/2012
Dal suo letto dove è ricoverata, indossando un caschetto che le permette di respirare, A.P. discuterà questo pomeriggio la sua tesi di laurea in Psicologia, in una stanza della rianimazione dell’ospedale Molinette. Si realizza un sogno per questa giovane piemontese di 25 anni, la cui vita, però, è appesa ad un filo. Infatti A.P. ha una “occlusione meccanica” all’altezza dei bronchi. I medici tra qualche giorno la sottoporranno ad un delicatissimo intervento, e vogliono essere ottimisti. È un fatto del tutto eccezionale per l’ospedale, che per la prima volta apre la rianimazione per accogliere un evento come questo. E per A.P., che è molto emozionata e non vuole vedere né fotografi né giornalisti, ormai pronta per discutere la sua tesi. A.P. è stata sottoposta ad un doppio trapianto di polmone la scorsa estate, ma non meno di poche settimane fa è stata colpita da una grave polmonite. Tra pochi giorni sarà sottoposta ad un intervento di dilatazione delle vie respiratorie che, sperano i medici, le permetterà di respirare senza l’aiuto del caschetto che oggi è la sua ancora di salvezza. A. è stata trapiantata di doppio polmone “ricondizionato” il 22 luglio dall’équipe del professor Mauro Rinaldi, perché era affetta da fibrosi cistica dalla nascita.
torna su