indietro

TRAFFICO ORGANI: UN PROBLEMA IN CRESCITA NEL MONDO

L'OMS afferma che il traffico di organi è "alimentato dalla crescente domanda, così come dai trafficanti senza scrupoli".

29/01/2009
Una recente ricerca mostra che il traffico di organi, una pratica clandestina una volta considerata per lo più una leggenda, sta cominciando a diventare un allarme globale. Seguendo il traffico di organi L'antropologa Nancy Scheper-Hughes ha speso più di un decennio studiando il traffico di organi in diversi paesi. La studiosa ha seguito la traccia del problema in Sud Africa, in Brasile e negli Stati Uniti. Il traffico di organi è generalmente orchestrato da un'associazione a delinquere che mette in collegamento i compratori, i venditori e degli ospedali "amici" degli intermediari dove i chirurghi chiudono entrambi gli occhi sulla vendita dell'organo o semplicemente sono d'accordo nel partecipare all'affare. Seguendo il Newsweek, l'OMS ha stimato che un quinto dei 70.000 reni trapiantati nel mondo ogni anno provengono dal mercato nero. "Dovunque la gente mi diceva che non era necessario andare negli ospedali del Terzo Mondo, ma poteva eseguire l'intervento a New York, Philadelphia o Los Angeles", ha detto Scheper-Hughes al Newsweek "Nei migliori ospedali, con i migliori chirurghi." L'OMS afferma che il traffico di organi è "alimentato dalla crescente domanda, così come dai trafficanti senza scrupoli". La gente vive più a lungo e le tecnologie in campo medico hanno migliorato la possibilità di arrivare a una diagnosi, come un'insufficienza renale, più in fretta. Semplicemente alcuni paesi hanno più gente in attesa di un organo che non donatori. In un blog del FOX News Health, il Dr. Manny Alvarez scrive: "Sono stupefatto , se la cosa è vera, che medici i quali hanno prestato il giuramento di Ippocrate possano essere coinvolti nel traffico di tessuti umani." Alcuni individui, ha dichiarato l'organizzazione, sono pagati solo 1.000 dollari per un organo come il rene, e Alvarez afferma che queste azioni minano gli sforzi internazionali per promuovere la donazione degli organi. "Il traffico illegale di organi, nei paesi dove non esiste una regolamentazione in merito, è il maggiore insulto al grande bisogno e al coordinamento internazionale per il programma di trapianti legali nel mondo" conferma Alvarez. Il problema potrebbe non risolversi presto. Il Newsweek riporta che nel 2010 la gente in attesa di un rene potrebbe essere costretta ad aspettare 10 anni per un organo. "La maggioranza dei pazienti dializzati muore nella metà di questo tempo, e la disperazione non sempre gioca a favore del rispetto delle regole." Qual è la motivazione che porta qualcuno a vendere un organo? Nella maggior parte dei casi il traffico di organi è motivato dalla disperazione. Nel 2008, Scheper-Hughes ha dichiarato al The Associated Press, "La maggior parte delle vittime del traffico di reni sono costrette dalla necessità, non da minacce fisiche." Ha citato ad esempio il caso del Brasile dove le persone si contendevano la possibilità di essere selezionate come donatori ficcando 10 dollari nelle tasche degli intermediari. Ma ci sono anche casi documentati di minacce. Un uomo in India è stato accusato di aver depredato organi da centinaia di persone sotto la minaccia, e in alcuni casi puntando loro una pistola. Opinioni: pagare per gli organi. Nella più recente bozza dei "Principi Guida" per i trapianti d'organo l'OMS "ha incluso l'idea di una censura internazionale del traffico di organi". La bozza dovrà essere presentata all'assemblea plenaria per l'approvazione nel giugno del 2009. Nel frattempo qualcuno dice che legalizzare la vendita di organi potrebbe condurre allo sfruttamento di alcuni gruppi, altri si preoccupano che la significativa carenza di organi potrebbe diventare un problema ancora più grave di quanto non lo sia già, secondo la rivista The Economist. Nel 2007, più di 7.000 persone negli Stati Uniti sono morte in attesa di un organo. E l'OMS ha stimato che tra coloro che sono in attesa di un rene, appena uno su 10 lo riceverà. "Pochi si meravigliano che la gente percorra il mondo per procurare gli organi che servono a loro stessi o ai loro cari; o che intermediari privi di scrupoli offrano aiuto", ha dichiarato il giornale. Lindsey Chapman Fonte: http://www.findingdulcinea.com/news/Americas/2009/jan/Report-Indicates-Organ-Trafficking-a-Growing-Problem-Worldwide.html#0 Traduzione di Mirella Mancuso
torna su