indietro

Trapianti: Spagna, secondo intervento di trapianto del viso.

Dopo 32 ore in sala operatoria, è terminato alle 5,30 del 27 gennaio scorso un trapianto integrale del volto, realizzato nell’ospedale Virgen del Rocio di Siviglia.

01/02/2010
Si tratta del secondo intervento del genere effettuato in Spagna, nell’ambito del sistema sanitario nazionale. Il trapianto, informano fonti dell’Assessorato alla Salute dell’Andalusia in un comunicato, è stato effettuato su un uomo di 30 anni che soffre di una grave malformazione degenerativa del volto. L’operazione, cominciata alle 9 di mattina, è stata realizzata da una equipe costituita da cinque specialisti in chirurgia plastica, quattro chirurghi maxillo-facciali, un oftalmologo, tre medici internisti, sei infermieri e un anestesista. Complessivamente sono stati impegnati un centinaio di professionisti dei servizi di terapia intensiva, radiologia, immunologia, biochimica, ematologia, microbiologia e di diagnostica e assistenza complementari alla chirurgia. L’ospedale per il momento non fornirà ulteriori dati sull'operazione fino a quando non si conoscerà l’evoluzione dello stato del paziente, è detto nel comunicato, e solo su criteri strettamenti facoltativi. Il donante è un uomo deceduto in un incidente stradale. Il primo intervento di trapianto facciale in Spagna è stato realizzato nell’agosto 2009 nell’ospedale universitario La Fe di Valenzia, su un uomo di 43 anni che ha ricevuto il volto da un donante di 35 anni, vittima di un incidente stradale. In allegato il testo completo dell’articolo pubblicato sul sito web del quotidiano “El Pais” il 27.01.2010 (in lingua spagnola).
torna su