indietro

Trapianti d’organo, rene e fegato: donazioni record

E una App (ReNew) dedicata ai pazienti

16/12/2018

Un’indagine realizzata da Elma Research ha analizzato il vissuto dei pazienti trapiantati di rene, l’impatto sulla quotidianità della terapia anti-rigetto, bisogni insoddisfatti riscontrati nella fase post-trapianto. Tra questi, il desiderio di sentirsi meno soli una volta tornati a casa. In risposta a queste esigenze è stata messa a punto ReNew, applicazione dedicata ai pazienti che vivono grazie a un rene nuovo, 20mila in Italia, una app sviluppata da Chiesi per gestire al meglio la terapia e promuovere condivisioni.

Il trapianto apre le porte a una nuova vita per i pazienti con insufficienza funzionale di rene e di fegato, non soltanto perché l’organo ricevuto in dono regala anni di vita, ma perché è in grado di donare qualità di vita agli anni. La chiave di questo successo è l’aderenza ai farmaci, visite ed esami periodici da sostenere.

In tema di donazioni, le statistiche degli ultimi dodici mesi monitorati definiscono il 2017 un anno record per l’Italia, con 1.763 donatori complessivi (+9% rispetto al 2016, +29% rispetto al periodo 2013-2017). Anche i trapianti sono aumentati, raggiungendo quota 3.950 (+6% rispetto al 2016, +27% rispetto al periodo 2013-2017), di cui 1.934 trapianti di rene e 1.296 trapianti di fegato.

(Alessandro Malpelo, QN Salute)

torna su