indietro

TRAPIANTO DI CORNEA: ARRIVA IL LASER

E' la novita' presentata al IV congresso internazionale, che si è tenuto nei giorni scorsi a Roma, della Societa' Oftalmologica Italiana (SOI).

24/05/2006
Bisturi addio, arriva il laser anche per il trapianto di cornea. E' la novita' presentata al IV congresso internazionale, che si è tenuto nei giorni scorsi a Roma, della Societa' Oftalmologica Italiana (SOI), la piu' antica societa' scientifica italiana che raggruppa 7 mila oculisti. ''Il trapianto di cornea con un laser chiamato femto-laser viene realizzato con un sistema robotico - spiega Leonardo Mastropasqua, consigliere della SOI che ha eseguito per la prima volta l'intervento lo scorso marzo - in particolare si sfrutta l'azione di un laser che emette innumerevoli impulsi microscopici di durata brevissima, dell'ordine di un miliardesimo di secondo. Cio' consente di creare microbolle di vaporizzazione nel tessuto che confluiscono in una linea di taglio incredibilmente precisa, sostituendo completamente il bisturi. Un computer controlla quindi la geometria di taglio del laser sulla base delle necessita' del paziente''. Questo nuovo tipo di intervento e' indicato nel 90% dei casi in cui si rende necessario un trapianto di cornea, per esempio in pazienti con patologie corneali come il cheratocono (una deformazione della cornea), i leucomi corneali (cicatrici che impediscono la visione), le distrofie corneali congenite e lo scompenso corneale, anche in quei pazienti che hanno gia' subito un trapianto di cornea senza risultati ottimali. Il trapianto consiste nella sostituzione di parte della cornea malata con una proveniente da un donatore. Non tutta la cornea viene trapiantata, ma solo la parte centrale (ecco perche' non si tratta di un vero e proprio trapianto d'organo, ma di un trapianto di tessuto). L'intervento consente un ripristino della funzione visiva, nelle condizioni migliori anche per il resto della vita. Nel nostro paese di praticano ogni anno circa 10 mila trapianti corneali e per numero e qualita' di interventi l'Italia e' all'avanguardia tanto che nel 2005 ha abbattuto le liste di attesa. (vipas)
torna su