indietro

UNA SPINTA A FARE DI PIU'

Il Ministro della Salute, Girolamo Sirchia, in un comunicato esprime compiacimento per gli otto trapianti pediatrici e invita a prendere esempio dal gesto dei genitori dei piccoli donatori.

10/12/2002
Vivo compiacimento è stato espresso dal Ministro della Salute Girolamo Sirchia per gli otto trapianti pediatrici portati avanti simultaneamente in breve tempo. Il Ministro sottolinea che quanto è accaduto è il segno evidente che la rete dei centri di coordinamento e il sistema informativo funzionano, riuscendo a dare una rapida risposta ai bisogni e alle speranze della popolazione, in questo caso di otto giovanissime vite. C'è però molta strada ancora da fare e non bisogna abbassare la guardia, coinvolgendo sempre di più la popolazione, che deve prendere esempio dall'importante gesto dei genitori dei piccoli donatori. A tale scopo, partirà a breve una nuova campagna nazionale del Ministero della Salute, dal titolo "Dai valore alla vita", che attraverso i mezzi di comunicazione, soprattutto la Tv, promuoverà la cultura della donazione coinvolgendo direttamente le associazioni di donatori, come già avvenuto questa estate per la donazione di sangue. Ma è prioritario formare a questo atto di civiltà soprattutto i giovani. Per questo, nel progetto "Missione Salute", realizzato insieme al Ministro Moratti, il tema dei trapianti e della donazione di sangue e organi è affrontato in modo specifico in uno dei sei opuscoli che saranno distribuiti nelle scuole superiori.
torna su