indietro

USA: MALATI POTRANNO DONARE ORGANI A SIEROPOSITIVI

La nuova legge è appena entrata in vigore in Illinois.

18/07/2004
I malati di AIDS potranno ricevere organi da altri malati appena defunti. La nuova legge, la prima del genere negli Stati Uniti, è appena entrata in vigore in Illinois. Finora le persone col virus dell'AIDS non potevano donare organi. La legge apre nuove possibilità ai malati di AIDS in lista di attesa per ricevere organi: restavano sempre in fondo alla graduatoria delle priorità perché la durata della loro vita era considerata, in ogni caso, troppo breve per valere un trapianto. La legge è stata presentata dal deputato Larry McKeon, che ha 60 anni e da 15 anni è sieropositivo. "Adesso potrò iscrivermi nel registro dei donatori di organi, come tutti gli altri, nella speranza di potere essere utile a qualcuno", ha spiegato. Nello stesso tempo, in caso di necessità, potrà mettersi in lista per ricevere organi. Alcuni giuristi contestano la legge appena approvata in Illinois considerandola in contrasto con una legge federale che sottolinea che nessun organo può essere donato dai malati di AIDS. "Il vero crimine è vedere sprecare organi sani di persone malate di AIDS che potrebbero essere trapiantati salvando molte persone - afferma un medico - Vediamo troppe persone sieropositive morire perché non possono ricevere il trapianto di un organo". L'organo più richiesto dai malati di AIDS è il fegato perché è tra quelli più vulnerabili al deterioramento provocato dalla malattia.
torna su