indietro

VENEZIA: NASCE CENTRO RICERCA CELLULE STAMINALI OCCHI

Finanziato dalla Regione Veneto e sotto la guida scientifica della Banca degli Occhi, ha come obiettivo la cura di gravi malattie genetiche dell' occhio.

21/03/2004
A distanza di un anno dalla decisione della Regione Veneto di finanziare la nascita di una "Cell Factory" pubblica regionale incentrata su due poli ( Padova per le cellule staminali "generaliste" e Venezia per quelle dell'occhio), è stato inaugurato all'Ospedale Civile di Venezia il Centro Regionale di Ricerca sulle Cellule Staminali Epiteliali della Fondazione Banca degli Occhi del Veneto. Grazie all'utilizzo delle cellule staminali della cornea, prelevate direttamente da un'area di un millimetro in uno dei due occhi del paziente, e "coltivate" in laboratorio, è gà possibile curare gli effetti di traumi meccanici, infezioni alla superficie dell'occhio, ustioni di vario genere, che sinora non erano risolvibili nemmeno con il trapianto di cornea. Si tratta di un servizio per la cui erogazione la Banca degli Occhi del Veneto, la Regione e la Usl 12 veneziana sono primi nel mondo, con un servizio di distribuzione di cellule staminali epiteliali corneali per tutti quei pazienti non curabili soltanto con il trapianto. L'attività di ricerca non si ferma qui, ci sono altri due traguardi da raggiungere: la possibilità di ricostruire con le cellule staminali la congiuntiva, e quella di correggere con l'uso delle stesse cellule staminali epiteliali alcune gravi malattie genetiche dell'occhio.
torna su