AIDO Provinciale Monza e della Brianza

www.aido.it/monza___brianza
« indietro

Dichiarazioni di Volontà a donare gli organi presso gli Uffici Anagrafe dei Comuni.

28/01/2015
Il 10 ottobre 2013 Matteo Stocco, Commissario dell’A.S.L. di Monza e Brianza, Giacinto Mariani, Presidente del Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci dell’A.S.L. di Monza e Brianza ed Enrica Colzani, Presidente della Sezione A.I.D.O. di Monza e Brianza, firmavano il Protocollo d’Intesa per la raccolta delle Dichiarazioni di volontà a donare organi e tessuti dopo la propria morte tramite gli Uffici Anagrafe dei Comuni nel momento della consegna della Carta d’Identità. Questo Protocollo prevede che i Comuni inviino i moduli raccolti, con l’espressione del consenso o diniego alla donazione degli organi dei cittadini che si recano a ritirare la carta d’identità agli Uffici incaricati dei Distretti Socio Sanitari della nostra Provincia i quali, li inseriscono nel S.I.T. (Servizio Informatico dei Trapianti) del Ministero della Salute e conservano i moduli pervenuti, come ora già fanno con le Dichiarazioni di volontà raccolte presso gli sportelli dei loro Uffici Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) distrettuali. Poi, con la Deliberazione n° 50 del 14 maggio 2014, anche la Giunta Provinciale di Monza e della Brianza ha aderito al Protocollo d’intesa, invitando anch’essa i Comuni della Provincia a fare la stessa cosa. Ad oggi 35 dei 55 Comuni della nostra Provincia hanno già deliberato l’adesione al Protocollo (in allegato l’elenco completo). Al fine di formare gli operatori degli Uffici Anagrafe dei Comuni e gli impiegati degli Sportelli Amministrativi dei Distretti Sanitari che si occupano della raccolta delle Dichiarazioni di volontà, l’Ufficio Formazione dell’A.S.L. di Monza e Brianza, con la collaborazione della Sezione Provinciale A.I.D.O. Monza e Brianza, ha organizzato cinque Corsi di Formazione che si sono svolti fra l’8 ottobre ed il 5 novembre 2014 presso la sede dell’A.S.L. di Monza ed altri ne ha previsti per il 2015. Infine della documentazione, volantini e locandine, preparata dall’A.S.L. con l’ausilio della Sezione Provinciale A.I.D.O. di Monza e Brianza, viene messa a disposizione dei cittadini negli Uffici Anagrafe dei Comuni che hanno aderito al Protocollo d’intesa. Notizie sul numero delle Dichiarazioni raccolte che ci vengono dai Comuni di Monza e Brianza sono confortanti; per ora sappiamo in via ufficiosa di oltre 200 raccolte a Lentate sul Seveso, di 91 a Villasanta, di una cinquantina a Muggiò, mentre in Italia al 24-1-15 sono un totale di 25.432. Ci auguriamo che, aumentando la consapevolezza dei nostri concittadini sulla bontà dell’atto sociale della donazione post mortem dei propri organi per favorire i trapianti, nel nostro Paese sono in lista d’attesa per un trapianto d’organo circa 9.000 ammalati, le Dichiarazioni di volontà a donare e quindi i prelievi e di conseguenza i trapianti, aumentino considerevolmente fino all’esaurimento delle liste d’attesa. Ufficio Stampa A.I.D.O. Sezione Provinciale M.& B.
torna su