AIDO Provinciale Monza e della Brianza

www.aido.it/monza___brianza
« indietro

Assemblea annuale del Gruppo A.I.D.O. di Agrate.

19/02/2015
Il Gruppo Sovracomunale A.I.D.O. di Agrate Brianza e Caponago ha tenuto la sua Assemblea annuale mercoledì 11 febbraio 2015 nella Sala del Polo Socio Sanitario, in via Lecco n°11, ad Agrate. Alla presenza di un folto numero di soci il Presidente Alberto Ferretti ha illustrato l’attività del Gruppo Sovracomunale nell’anno trascorso, elencando le varie iniziative fatte sia ad Agrate che a Caponago e le nuove dichiarazioni di volontà a donare organi e tessuti post mortem raccolte nel 2014, ben 35, che portano a fine 2014 gli iscritti A.I.D.O. nel Comune di Agrate a 1023 ed in quello di Caponago a 247 , per un totale a 1.270 iscritti. Il Consigliere Regionale A.I.D.O. Lucio D’Atri è intervenuto a nome del Consiglio Direttivo Provinciale A.I.D.O. di Monza e Brianza per complimentarsi con il sig. Ferretti e con tutto i Consiglieri del Gruppo A.I.D.O. di Besana e Caponago per l’ottimo lavoro svolto e comunicare la percentuale d’iscritti A.I.D.O. nella popolazione dei due Comuni, che è oggi il 6,35% dei cittadini, la quinta miglior percentuale nella Provincia. D’Atri si complimenta ancora con il Gruppo per aver ottenuto nel 2014 l’adesione delle due Amministrazioni Comunali al Protocollo d’intesa A.S.L. - A.I.D.O. – Conferenza dei Sindaci di Monza e della Brianza per la raccolta delle Dichiarazioni di volontà a donare post mortem i propri organi e tessuti dei cittadini che ritirano la Carta d’identità od altri documenti presso l’Ufficio Anagrafe comunale. Questo ha portato in pochi mesi già a 6 Dichiarazioni raccolte negli Uffici Anagrafe di Agrate e spedite dall’A.S.L. direttamente al S.I.T. Servizio Informatico dei Trapianti, presso l’Istituto Superiore di Sanità del Ministero della salute a Roma. Sicuramente altre ne seguiranno nell’anno in corso sia ad Agrate che a Caponago. Inoltre ha ricordato il numero delle donazioni effettuate negli Ospedali della Brianza, 13 nell’A.O. San Gerardo di Monza e 4 nell’A.O. di Desio e Vimercate per un totale di 17, affermando che, grazie alla generosità dei nostri concittadini, le donazioni multi organi effettuate negli Ospedali della Brianza hanno permesso di salvare con un trapianto una cinquantina di ammalati in lista d’attesa. Ufficio Stampa A.I.D.O. Sezione Provinciale M.& B.
torna su