AIDO Regionale Marche

www.aido.it/ancona__regionale_
« indietro

PROGETTO DONACTION "Ricerca-azione sul mondo della donazione e i sui processi comunicativi"

19/01/2016
Questo volume presenta i principali risultati del progetto di ricerca applicata alla comunicazione strategica Donaction, reso possibile grazie al contributo della Regione Marche al Progetto di sensibilizzazione alla Donazione di Organi, Tessuti, Sangue, Midollo curato con l’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche e con le Associazioni di Volontariato ADISCO, ADMO, AIDO, AIRP, ANED, ANTR, AVIS e LIFC Marche. La pubblicazione di questo testo è da considerarsi anche come un proseguimento di questa attività di sensibilizzazione, oltre che come strumento di documentazione e interpretazione della realtà marchigiana. Questo è stato uno dei primi progetti a creare network sulla donazione a livello regionale e tra le prime esperienze a livello nazionale, che ha permesso alle associazioni di fare rete e lavorare assieme sullo stesso tema. Il pubblico di riferimento del progetto è quello rappresentato dai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado della Regione Marche. Nello specifico il progetto, nell’arco di due anni, ha previsto interventi di sensibilizzazione, comunicazione e ricerca integrati tra loro, sulla dimensione del dono e della donazione. Il tema della donazione richiama gli elementi della solidarietà sia che lo si tratti in campo economico, sociale o giuridico. Negli ultimi anni la riflessione sulla tutela dei diritti, doveri e delle necessità degli individui è stata affrontata dagli scienziati sociali in tutti gli ambiti della vita pubblica (istituzioni, sistemi economici e giuridici), e rispetto alle motivazioni e alle dimensioni rilevanti anche per l’azione privata che rivendica tutele generalizzate. Se a livello teorico la discussione sulla natura dei modelli di socialità si interroga soprattutto su forme alternate al sistema capitalistico, da un punto di vista socio-psicologico diventano rilevanti rispettivamente le forme organizzative e le motivazioni che riguardano pratiche non regolate direttamente da logiche di mercato. Dal punto di vista della scienza della comunicazione l’idea è quella di comprendere ed approfondire il punto di vista di un pubblico di riferimento. In questo senso l’approccio qualitativo che è stato usato per il progetto di ricerca mira esattamente ad approfondire la conoscenza rispetto all’immaginario giovanile marchigiano sulla donazione. Questo rappresenta un prerequisito fondamentale per essere in grado di attirare un reale cambiamento culturale che abbia effetti nel lungo periodo su questo pubblico.
torna su