AIDO Provinciale Monza e della Brianza

www.aido.it/monza___brianza
« indietro

Prelievi e Trapianti di Organi in Lombardia e nella Provincia di Monza e Brianza nel 2015.

20/01/2016
In attesa che vengano pubblicati dalla Consulta Nazionale Trapianti (C.N.T.) i dati nazionali sui prelievi ed i trapianti di organi, tessuti e cellule dell’anno 2015, abbiamo potuto conoscere intanto i dati del North Italia Trasplant program (N.I.T.p.) aggiornati al 31 dicembre che includono quelli della Lombardia e di altre Regioni del nord Italia. Questi dati ci dicono che nella nostra Regione si passa dai 255 donatori effettivi del 2014 ai 261 donatori effettivi del 2015, con un numero di trapianti totali che sale anch’esso dai 693 del 2014 ai 705 del 2015. Numeri soddisfacenti, che ci dicono da soli che continua la lenta crescita della Sanità regionale in questo delicato settore della cura dei malati affetti da patologie non più curabili se non con il mezzo estremo dei trapianti d’organi. Numeri che ci dicono anche dell’aumento della Cultura della donazione di organi, tessuti e cellule e della solidarietà umana e che dimostrano anche la sinergia fra gli operatori delle Aziende Ospedaliere e Sanitarie regionali e quelli delle Associazioni di volontariato come la nostra che si battono per la diffusione di questa Cultura fra la popolazione della nostra regione che dimostra così la sua grande generosità ed altruismo. In particolare ancora una volta si distingue per l’attività di reperimento degli organi l’A.O. San Gerardo di Monza, da vari anni ai primi posti come numero di donazioni fra gli Ospedali lombardi. Sempre con i dati del N.I.T.p. i donatori utilizzati sono passati dai 14 del 2014 ai 27 del 2015. Questo risultato mette l’A.O. San Gerardo di Monza al secondo posto dopo L’Ospedale Papa Giovanni XXIII° di Bergamo, con 32 donatori utilizzati, fra gli Ospedali lombardi ed al terzo posto nell’area N.I.T.p., dietro ancora l’Ospedale Papa Giovanni XXIII° di Bergamo e quello di Verona Borgo Trento con 29 donatori utilizzati. Se consideriamo anche i 6 donatori utilizzati dell’Ospedale di Desio e l’1 donatore utilizzato dell’Ospedale di Vimercate possiamo dire tranquillamente che con i 34 donatori utilizzati nella nostra area i cittadini di Monza e della Brianza sono al primo posto in Lombardia con l’area di Bergamo ed hanno permesso un centinaio di trapianti, salvando così la vita ad oltre cento ammalati in lista d’attesa e dando un bell’esempio di solidarietà umana e di coscienza civica. Ufficio Stampa A.I.D.O. Sezione Provinciale M.& B.
torna su