AIDO Provinciale Alessandria

www.aido.it/alessandria
« indietro

“DONAZIONE E EDUCAZIONE TRA PARI”

03/01/2010
Progetto biennale di peer education che mira a informare e formare i giovani alla cultura della donazione. Il progetto “Donazione e educazione tra pari” è un progetto biennale di peer education che mira a informare e formare i giovani alla cultura della donazione facendoli diventare responsabili e formatori. Il progetto da noi ideato, che per il corrente anno scolastico è alla seconda edizione, persegue dei sotto obiettivi a seconda dell’anno del suo svolgimento. Il primo anno di lavoro, infatti, ha come finalità quella di fornire agli studenti i contenuti necessari per diventare a loro volta “formatori” del gruppo di pari. Per questa ragione vengono utilizzate modalità di intervento di tipo interattivo, quali giochi di gruppo, role-playing e simulazioni, affiancate a training all’uso del computer a scopo di ricerca. Il gruppo-classe viene suddiviso in sottogruppi che hanno lo scopo di specializzarsi in uno degli argomenti previsti dall’attività formativa: aspetti medici, psicologici, legali, volontariato, testimonianza. A conclusione del primo anno, per far sperimentare ai partecipanti le capacità formative acquisite, si organizza una conferenza in cui presentano ai loro coetanei, dello stesso istituto, l’argomento approfondito. Le finalità invece che si perseguono nel secondo anno sono individuabili sulla base dei risultati ottenuti nel primo. Poiché i ragazzi generalmente si dimostrano molto attivi e ricettivi nelle fasi di acquisizione di contenuti e competenze, il secondo anno può prevedere azioni tese sia all’ulteriore formazione personale, sia alla diffusione delle conoscenze al gruppo di pari. Essi stessi infatti devono diventare strumento attraverso il quale promuovere la cultura della donazione e della solidarietà. L’ edizione 2008-2009 ha visto coinvolti i ragazzi del Liceo Sociale “Saluzzo” di Alessandria, protagonisti dello spettacolo teatrale “Coincidenze per il futuro”, da loro ideato con la collaborazione di professionisti del settore, per veicolare a un pubblico, non solo di loro coetanei, i temi della solidarietà e della donazione degli organi. In questo lavoro personaggi con diversi obiettivi e vissuti si incontrano, si sfiorano, condividono e ricevono, proseguendo o interrompendo il proprio Viaggio. In un album di immagini in movimento tra musiche, silenzi e parole, i giovani attori giocano per costruire un percorso metaforico, leggero e commovente, capace di fornire diversi piani di interpretazione.
torna su