AIDO Sezione Provinciale Trento

www.aido.it/trento
« indietro

Medicina: A.I.D.O., 5 trapiantati in gara alla Ciaspolada. Il Prof. Martinelli elogia attività associazione, è fondamentale.

05/01/2011
Vi saranno anche 5 atleti trapiantati al via domani della 39/a Ciaspolada, l’evento popolare sulla neve che annualmente vede 6.000 partecipanti coprire un tracciato innevato di 8Km calzando le ciaspole. É quanto emerso al convegno dal titolo “Dalla donazione di organi al trapianto di cuore”, relatore il prof. Luigi Martinelli, direttore della struttura di cardiologia dell’ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, promosso a Fondo da A.I.D.O. Val di Non, con il presidente Mario Magnani, e dalla Ciaspolada per sensibilizzate sul tema della donazione di organi. Nei giorni scorsi le due realtà avevano consegnato a Trento al campione olimpico di sci Giuliano Razzoli il premio ‘Sport e solidarietà’. Tra i partenti il noneso Erminio Rigos, che da due anni vive con due nuovi reni. “La donazione è vita, credetemi”, spiega. “L’opera dell’A.I.D.O. è fondamentale - spiega Martinelli, che ha fondato la cardiochirurgia a Trento -, soprattutto in un momento in cui ci sono sempre meno donatori, nel mio caso parlo di cuore. La sensibilizzazione dell’A.I.D.O. , e in questo caso della Ciaspolada, è di importanza vitale. Nel senso stretto del termine”. (ANSA)
torna su