AIDO Provinciale Modena

www.aido.it/modena
« indietro

GIORNATA DELLE MALATTIE RARE.

26/02/2011
Malattie rare: una priorità per la sanità pubblica Le diseguaglianze sanitarie Convegno aperto alle scuole ed a tutti i cittadini interessati Sabato 26 febbraio 2011 – ore 8.00÷13.30 Facoltà di Medicina e Chirurgia Modena UNIMORE Via del Pozzo, 71 - Modena L’A.I.D.O. provinciale di Modena partecipa quest’anno al Convegno “RARI MA UGUALI” in qualità di partner del progetto di Rete realizzato insieme alle Associazioni dei Malati Rari in collaborazione col Centro Servizi del Volontariato. I Malati Rari sono pochi se rapportati ad ogni singola malattia e per questo “orfani” di attenzioni; le disparità sanitarie e cioè la mancanza di pari opportunità di diagnosi e cura, sono infatti il tema centrale della quarta Giornata internazionale delle Malattie Rare, promossa da EURORDIS e coordinata in Italia da UNIAMO. Malattie rare: una priorità per la sanità pubblica Si stima che ad essere colpiti nel mondo siano circa 650 milioni di persone, 2 milioni solo in Italia e che, essendo l’80% di queste 7000 patologie di origine genetica, a soffrirne siano soprattutto i bambini. Determinante il ruolo delle associazioni e delle federazioni che in tutto il mondo si uniscono per far luce su questi temi e attuare strategie risolutive condividendo esperienze, risorse e saperi. Il progetto “FUORI DAL BUIO” vede unite tutte le realtà coinvolte a favore dei malati rari; al fianco delle associazioni di pazienti infatti, medici, ricercatori, enti pubblici, aziende private, scuole e la comunità tutta, affrontano questa emergenza sociale con azioni indirizzate a migliorare la qualità della vita dei malati orfani e rari. L’appuntamento di Modena vede protagonisti gli studenti delle scuole superiori a cui ci rivolgiamo al fine di offrire loro percorsi formativi e di orientamento, ma anche un’opportunità concreta di solidarietà. La consegna della Borsa di Studio “Paola Zotti” sottolinea il nostro impegno verso questi giovani che rappresentano per noi il futuro. Non mancheranno poi i grandi nomi della comunità medica e scientifica che fanno di Modena un’importante realtà a livello mondiale, grazie alla presenza sul territorio di Centri d’Eccellenza altamente qualificati e Facoltà Universitarie prestigiose. PROGRAMMA 8.00 Apertura convegno Presentazione a cura di Rosalba Mele, Presidente Associazione AMA Fuori dal buio. Saluti di Alessandro Cantoni, Presidente Associazione Servizi Volontariato Modena Proiezione del Video “FUORI DAL BUIO” Presentazione ragazzi in stage progetto “Fuori dal Buio” 9.00 Gli studenti raccontano le Associazioni di Volontariato AMA FUORI DAL BUIO - Assoc. Malati Autoimmuni Orfani e Rari Non conosciamo mai la nostra altezza finché non siamo chiamati ad alzarci (E. Dickinson) DEBRA Italia Onlus - Associazione Italiana per la Ricerca sull'Epidermolisi Bollosa Aiuta i Bambini Farfalla a far volare la ricerca. AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla Onlus Un mondo libero dalla Sclerosi Multipla. AIDO - Associazione Italiana per la donazione di Organi, Tessuti e Cellule Basta poco per aiutare a vivere, dona anche tu. AST - Associazione Sclerosi Tuberosa STare insieme per un futuro migliore: se non possiamo curare il nostro corpo, curiamo la nostra anima. Mai più soli. AICH - Neuromed Associazione Italiana Corea di Huntington Affinché scocchi una scintilla. AIMIP - Associazione Italiana Malattie Interstiziali del Polmone Fibrosi polmonare: né tempo né fiato. Associazione Italiana Sindrome XFragile Onlus Ci sono pesi che si portano volentieri da soli, per altri possiamo farcela insieme. CIAMI Onlus - Crigler-Najjar Italia Associazione Malati Iperbilirubinemici Chi salva una vita salva il mondo intero. A.I.F.P. - Associazione Italiana Febbri Periodiche Le malattie autoinfiammatorie: una guerra combattuta senza un nemico. Associazione “Rete Malattie Rare” Onlus Le malattie rare coinvolgono tutti ma non tutti lo sanno. Liceo delle Scienze Sociali “Carlo Siconio” - Modena Cecilia Copelli, Elena Caiti, Emanuela Raneli, Giorgio Horga, Jennifer Laura Oware, Martha Egnin Kadio, Serena Grimaldi. Liceo Classico “Ludovico Antonio Muratori” - Modena Simona Pollacci. Istituto Tecnico per Attività Sociali “Francesco Selmi” - Modena Beatrice Zannoni, Daniela La Spisa, Elena Vaccari, Federica Gherardi, Giulia Salata, Giulia Beccari, Giulia Gibellini, Jessica Ferrari, Maria Macheda, Marika Manelli, Olfa Nhari, Sharon De Marco, Stefania Temprati. Liceo Scientifico “Alessandro Tassoni” - Modena Giorgia Baldini. Istituto di Istruzione Superiore “Cattaneo-Deledda” - Modena Sara Sargenti. 10,20 Consegna Borsa di Studio “Paola Zotti” Claudio e Beatrice Notarantonio, DEBRA Italia Onlus Prof.ssa Gabriella Aggazzotti, Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Modena e Reggio Emilia Dott. Stefano Cencetti, Direttore Generale dell'Azienda Medico Ospedaliera Policlinico Consegna attestati volontari scuola Prof. Luca Richeldi, Direttore Centro Universitario Interdipartimentale per le Malattie Rare del Polmone. 11,00 Intervallo 11,15 Medici e Ricercatori a confronto Prof. Sebastiano Calandra, Professore Ordinario di Patologia Generale, Dipartimento di Scienze Biomediche Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Prof. Antonello Pietrangelo, Ordinario Medicina Interna, Direttore, Divisione Medicina Interna 2, Centro Malattie Eredometaboliche del Fegato e Direttore Centro Interdipartimentale di Ricerca Epatologica Avanzata “Mario Coppo” Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena, Prof. Ordinario Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Dott.ssa Andreina Manfredi, Medico Chirurgo Specialista in Reumatologia, Dottoranda di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale, Cattedra di Reumatologia, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. 12,30 L’auto mutuo aiuto - La cultura della mutualità e la sua pratica I volontari delle associazioni raccontano le esperienze di auto-rmutuo aiuto 1250 Biotech: nuove prospettive di orientamento agli studi Nicoletta Bertelli, Communications Manager, Genzyme. 13: 15 Saluti e Chiusura convegno, Adriana Querzè, Assessore all’lstruzione, politiche per l’infanzia e l’adolescenza. Rapporti con l’Università del Comune di Modena In allegato il pieghevole del convegno.
torna su