AIDO Provinciale Monza e della Brianza

www.aido.it/monza___brianza
« indietro

UN CARO AMICO CI HA LASCIATO: GIANCARLO SCANZIANI.

12/05/2011
Si è svolto sabato pomeriggio, nella Basilica di Giussano gremita di gente, la messa di esequie per Giancarlo Scanziani, Presidente del Gruppo di Giussano fin dalla sua fondazione ben oltre trent’anni fa. Alla cara vedova, alla figlia ed alle due nipoti si sono stretti le autorità cittadine, sindaco Riva ed Assessori in testa, gli iscritti dell’A.I.D.O. di Giussano con la loro Vice Presidente Maria Luisa Boffi e tutto il Consiglio Direttivo, gli amici del Veteran Club di auto d’epoca di cui Gian Carlo era ancora il Presidente, i volontari della Locale Croce Bianca di cui era stato a lungo Presidente, soci delle altre Associazioni locali A.V.I.S., del Corpo Musicale di Giussano, Associazione Volontari della Brianza ed alpini dell’A.N.A. Presente inoltre quasi al completo la Giunta della Sezione Provinciale A.I.D.O. di Monza e della Brianza con il suo Presidente Lucio D’Atri ed una decina di Gruppi comunali A.I.D.O. delle città e paesi vicini con i loro labari. Ha cantato per lui durante la Messa funebre con impareggiabile maestria il Coro A.I.D.O .- A.D.M.O. della città di Giussano, anche questa un’iniziativa fortemente voluta dal caro Giancarlo. Ma Giancarlo Scanziani non è stato attivo solo come volontario e poi responsabile di numerose Associazioni della sua città: ha ricoperto a lungo incarichi nel Direttivo Provinciale A.I.D.O. di Milano ed è stato successivamente Probiviro Regionale sempre dell’A.I.D.O. Insomma è stato un volontario a tempo pieno, pronto a dare aiuto e solidarietà dovunque ce ne fosse bisogno, padre e marito amoroso, amico fin nel profondo del cuore di chi meritava la sua stima fin nel profondo del cuore, consigliere fidato di chi gli chiedeva pareri, umile, tenace, paziente e sempre sorridente con tutti. Ci mancherai Giancarlo, abbiamo fatto un pezzo di strada insieme, abbiamo costruito una cultura della solidarietà umana ed in particolare della donazione di organi e tessuti in Brianza, aiutando così tanti ammalati in lista d’attesa per un trapianto e tu, mentre ci lasciavi, hai voluto dare un ultimo dono che ci fosse d’esempio a continuare nel nostro essere cittadini e volontari: hai donato le cornee, le tue cornee che aiuteranno uno sconosciuto che stava perdendo la vista, un ultimo atto d’amore. Ciao Giancarlo, ti ricorderemo e ti vorremo sempre bene! (Ufficio Stampa Sezione A.I.D.O. Provinciale di Monza e della Brianza).
torna su