AIDO Provinciale Modena

www.aido.it/modena
« indietro

PROGETTO “MUSICA E TERRITORIO”. Ciclo di serate di cultura musicale promosse dai Gruppi Comunali di Castelfranco Emilia e di Piumazzo

21/05/2011
In Italia e nel mondo, ogni anno, vengono salvate centinaia di vite, migliaia di persone, con problemi gravi al fegato, reni, polmoni, cuore, ecc..., possono ritornare a guardare con serenità al proprio futuro e altrettanti ciechi possono iniziare a guardare grazie al trapianto di organi. L'Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule (A.I.D.O.) promuove la cultura della donazione, ovvero raccoglie l'adesione di tutti coloro che, nel caso di decesso, manifestino la volontà di consentire il prelievo di alcune parti del proprio corpo per essere trapiantate in pazienti affetti da gravissime patologie. La donazione è assolutamente volontaria e libera, tuttavia molte persone non hanno l'opportunità di manifestare tale intenzione o non hanno mai avuto l'occasione di conoscere A.I.D.O. da vicino. Proprio per diffondere maggiormente la conoscenza dell’A.I.D.O. sul territorio,il gruppo A.I.D.O. comunale di Castelfranco Emilia e il gruppo A.I.D.O. territoriale “Maria Assunta Tartarini” di Piumazzo (provincia di Modena). hanno organizzato alcuni appuntamenti artistici e sabato 30 Aprile 2011, al ristorante “Pulcinella” di Castelfranco Emilia, si tenuta una conferenza stampa in cui sono stati presentati gli eventi musicali dell’iniziativa “Musica e Territorio”. Gli eventi artistici hanno l’obbiettivo di far conoscere, in modo originale, le finalità morali e l’attività pratica dell’Associazione Italiana per la Donazione degli Organi, Tessuti e Cellule (A.I.D.O.). Sono stati presenti per l’occasione, oltre agli artisti che si esibiranno gratuitamente a favore della nostra associazione, i Sindaci dei comuni di S. Cesario S. P. e Castelfranco E., che ringraziamo per il patrocinio concesso al progetto assieme ad A.I.D.O. Emilia Romagna collaborandovi fattivamente, nonché numerosi rappresentanti del volontariato locale e di A.I.D.O. stessa. Il concerto di apertura si terrà la sera di Sabato 21 Maggio p.v ore 21.00. presso la Basilica di San Cesario S.P. con un programma di “Ave Maria” in musica, tratto da una ricerca che si sviluppa nella cultura musicale dal 1500 ad oggi, eseguite dal Soprano Claudia Garavini accompagnata al pianoforte dal M° Walter Proni. Si prosegue con l’esibizione di una coppia di giovani talenti modenesi la sera del 18 giugno p.v. alle ore 21,00 nella corte di Villa Boschetti ancora in San Cesario. Si esibiranno Giorgio Mattei, sassofono, e Simone Guaitoli al pianoforte, con un repertorio contemporaneo di brani musicali che spaziano da Gershwin a Piazzolla fino a temi di massima popolarità, in un percorso trasversale tra l’impegno e la leggerezza che saprà certamente emozionare il pubblico. Simone e Giorgio, infatti, nonostante la giovane età, hanno all’attivo numerose esibizioni di lusinghiero successo in tutta Italia e sono costantemente impegnati in diversi ambiti culturali e artistici. Un ulteriore prestigioso contributo, alle iniziative di A.I.D.O. Piumazzo e Castelfranco E., sarà portato dall’esibizione del Coro Tomàs Luis de Victoria. Il coro trae il suo nome da uno dei massimi compositori di musica polifonica del cinquecento, allievo di Pierluigi da Palestrina. Fondato nel 1972 da Giovanni Torre e da alcuni amici appassionati di canto, il coro può contare attualmente su circa cinquanta cantori a voci miste. Ha al suo attivo più di 600 esibizioni, fra concerti e rassegne corali effettuate in Italia e all’estero: Austria, Catalogna, Francia, Polonia, Turchia, Ungheria ed è, oggi uno dei più qualificati complessi corali della regione Emilia Romagna. Il Repertorio, che si basa anche,su un originale lavoro di ricerca, spazia dall’arte corale sacra e profana dei secoli d’oro (XI-XVI) del canto corale a “cappella”, ai temi e alla produzione musicale colta e popolare contemporanea, non trascurando al contempo, anche musiche “concertate” per soli coro e orchestra. Ultimo prestigioso contributo al progetto “musica e territorio” verrà dato dal COMPLESSO BANDISTICO COMUNALE DI CASTELFRANCO EMILIA.
torna su