AIDO Regionale Friuli Venezia Giulia

www.aido.it/pordenone__regionale_
« indietro

"Ricordando Susanna Damele.: sì alla donazione di organi": il convegno del'AIDO

03/12/2018

“Il Friuli dev’essere orgoglioso di quanto dona sia in tema di organi sia di sangue, noi siamo un esempio per l’Europa: è quanto ha detto Pietro Fontanini, sindaco di Udine, al convegno “Ricordando Susanna Damele…: sì alla donazione di organi” promosso dall’AIDO, associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, con Friul Tomorrow ed Euretica all’Istituto Stringher di Udine (la vice-preside, Elena Sindaco, ha portato il saluto di Anna Maria Zilli, dirigente scolastico dell’ISIS).

Dal canto suo Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale FVG, ha sottolineato il fondamentale ruolo del volontariato in regione “in quanto spesso supplisce al pubblico” mentre don Davide Larice, coordinatore Friul Tomorrow, ha evidenziato che “chi cura l’infanzia cura il mondo. Ricordare Susanna, ch’era ottima assistente all’infanzia, significa fare prevenzione e proporre stili di vita sani. Susanna curava i bambini e oggi ci cura tutti da Lassù”.

 Mariangela Fantin, presidente Comitato Andos di Udine, ha affermato che “ho donato il midollo osseo, è stato un momento bellissimo della mia vita. Il dono è la cosa più bella che abbiamo nel cuore” mentre Davide Durì, del Centro regionale trapianti FVG, ha ricordato che “sono 9 mila le persone in attesa di un organo in Italia. Oggi non ci sono più particolari limiti di età per donare e trapiantare. Il FVG si attesta ai primi posti in Europa per numero di donatori”.

Il dibattito è stato moderato da Paolo Mosanghini, vice-direttore del Messaggero Veneto, e concluso da Daniele Damele, dirigente nazionale AIDO, che ha avuto parole di ringraziamento per i presenti, di amore per la sorella Susanna e di invito ai presenti ad aderire alla donazione di organi.

Erano presenti, tra gli altri, Bruno per la Prefettura di Udine, Lessio per la Questura, Gemo per la Fondazione Telethon, De Benedetto e Pesante per Federmanager, Molinaro di “Solo Grazie” e molti studenti ai quali sono stati consegnati gadget dell’AIDO.

L’incontro si è svolto in occasione del quinto anniversario della morte di Susanna Damele, scomparsa a 46 anni dopo aver lottato per 17 anni contro il tumore. Nel corso dell’incontro Mosanghini ha presentato le agende AIDO FVG 2019 dedicate a Susanna che sono state donate all’ANDOS per favorire la raccolta benefica di fondi per la medesima associazione. Toccante il video finale di ricordo di Susanna per la donazione di organi.  

torna su