AIDO Provinciale Asti

www.aido.it/canelli__at_
« indietro

Giornata Nazionale Aido: perché dire di sì alla donazione vuol dire scegliere la vita!

06/10/2018

Anche quest’anno, sabato 29 e domenica 30 settembre, si è rinnovato l’appuntamento con “Un Anthurium per l’informazione”, la campagna di sensibilizzazione sulla donazione e il trapianto di organi promossa da AIDO - Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule - che è stata presente con i suoi volontari nelle principali piazze italiane.

Quest’anno AIDO festeggia i 45 anni di attività, un traguardo importante ottenuto con passione e tenacia grazie all’impegno di numerosi volontari attivi in tutta Italia, che ogni giorno si dedicano alla diffusione della cultura della donazione.

Nelle principali piazze italiane, i volontari AIDO hanno allestito banchetti informativi in cui è stato  possibile ricevere delucidazioni sulla donazione di organi ed effettuare la propria iscrizione per diventare, così, donatori. Inoltre, sono state offerte le famose anthurium dalle foglie cuoriformi simbolo d’amore e di solidarietà.

L’obiettivo dei volontari AIDO è consolidare il trend in crescita degli ultimi anni per quanto riguarda il numero di donazioni e trapianti e far diminuire il numero di pazienti in lista d’attesa in Italia: sono oltre 3 milioni e 300 mila i cittadini italiani che hanno fatto una scelta, di cui l’86 per cento circa favorevole alla donazione ed essere presente in tutte le occasioni possibili per far arrivare il messaggio ai 47 milioni di cittadini maggiorenni che non hanno ancora fatto una scelta.

È sempre più importante, quindi, il tema dell’informazione e del sostegno alla diffusione di una coscienza civica e solidale: come ha dichiarato Flavia Petrin, Presidente AIDO Nazionale: “La nostra missione è quella di sostenere la medicina del trapianto, che ha raggiunto livelli di eccellenza riconosciuti in tutto il mondo. Oggi vivono bene circa 50 mila persone trapiantate. E questo “bene” coinvolge anche le loro famiglie, con un effetto sociale molto positivo. Lavoriamo affinché i cittadini siano messi in condizione di esprimere consapevolmente la loro volontà, per evitare espressioni di volontà negative perché mancano le nozioni necessarie”.

Quest’anno i volontari di AIDO Sezione Provinciale di Asti e Gruppo comunale di Canelli sono stati impegnati su diversi fronti: i banchetti informativi sono stati allestiti SABATO 29 settembre (pomeriggio) a Nizza Monferrato (Via Maestra) e Moncalvo (Piazza Garibaldi), DOMENICA 30 settembre (mattina) a Canelli (Piazza Cavour) e Moncalvo (Piazza Garibaldi).

torna su