AIDO Provinciale Asti

www.aido.it/canelli__at_
« indietro

CON AIDO… UN NATALE “AMEMANERA”!

10/12/2018

Ora possiamo dirlo con certezza: il primo concerto di Natale organizzato dai volontari di AIDO del Gruppo comunale di Canelli è stato un grande successo!

Sabato 8 dicembre la Chiesa di Santa Chiara era gremita in ogni ordine di posto e la soddisfazione del pubblico era palpabile: protagonisti della serata il duo “Amemanera” (in piemontese “a modo mio”) composto da due musicisti molto famosi in Piemonte e non solo. La cantante è Marica Canavese, di formazione jazz e funk rock, pianista ed allieva di Bruno Astesana, Leonardo Martina e Gigi Biava; il chitarrista è Marco Soria, diplomato “summa cum laude” alla Berklee School of Music di Boston, compositore, arrangiatore e collaboratore, tra gli altri, di Tullio De Piscopo, Eugenio Finardi e Gipo Farassino.

Fondato nel 2010, il duo “Amemanera” ha il merito di aver unito la tradizione a linguaggi letterari e compositivi più moderni e assolutamente innovativi, reinterpretando antichi brani della tradizione piemontese in una veste contemporanea e realizzando un repertorio unico ed originale.

I musicisti hanno deliziato il pubblico presente con brani in lingua piemontese (“Ven che ‘ndoma”, “Ratin Bandiera” e “A me manera”) e, per l’occasione, hanno proposto anche canti natalizi riarrangiati in chiave moderna (tra gli altri “Astro del ciel”, “White Christmas” e “All I want for Christmas is you”). La stupenda voce di Marica Canavese ed i virtuosismi di Marco Soria hanno reso la serata indimenticabile e hanno contribuito a diffondere il messaggio della donazione ai presenti: sono stati molti i partecipanti che, a fine serata, hanno richiesto informazioni ai volontari presenti e hanno dimostrato di apprezzare e condividere le finalità della nostra associazione.

Hanno contribuito alla realizzazione della serata: EnoPoggio srl, Gibelli Costruzioni, Cuvage, Radio Canelli e Monferrato, Azienda Vitivinicola Bocchino Annalisa, Cantina Sociale Vallebelbo, CSV Asti ed Alessandria.

Il delizioso rinfresco finale è stato offerto dalla Panetteria Corino con la signora Elena che ne ha curato personalmente la realizzazione.

Un doveroso ringraziamento, inoltre, a Padre Pinuccio che ci ha ospitati nella Chiesa di Santa Chiara con gentilezza, disponibilità e cortesia.

torna su