AIDO Provinciale Cuneo

www.aido.it/cuneo
« indietro

Houston abbiamo un problema...

20/03/2019

Houston abbiamo un problema...

Il simpatico ed accorato appello della giovanissima squadra dei ragazzi della Scuola Media di San Rocco  Castagnaretta che a breve partiranno per gli States per partecipare al concorso internazionale della First Lego League ha visto l’interesse di un’importante realtà associativa: AIDO Sezione Provinciale di Cuneo.

Son stato colpito in modo significativo dalla notizia ed ho creduto che potesse essere d’interesse associativo prendere contatto con gli insegnanti che coordinano questo progetto” - dice Gianfranco Vergnano Presidente della Sezione Provinciale di Cuneo e Segretario AIDO Nazionale che aggiunge – “Ecco allora un immediato e proficuo incontro a Cuneo con la Prof. Stefania Romagnolo con la quale si è instaurato sin da subito un simpatico feeling per un’iniziativa legata alla robotica ed ad un importante concetto e principio di vita incentrato sulla corretta alimentazione: un occasione da non perdere per i principi associativi che spingono AIDO a promuovere la prevenzione ed al tempo stesso a tutelare la salute delle persone”

La realtà di coordinamento associativa della “Granda” sarà affiancata dal Gruppo Comunale Aido di Cuneo-Borgo San Dalmazzo capitanato da Gianfranco Filippi e forti di un gioco di squadra vincente scenderanno in campo “volando” idealmente a Houston con la formazione dell’A.I. Cuneo Team.

Anche AIDO Piemonte rende merito alla bella iniziativa: “Ogni occasione, ogni iniziativa, ogni opportunità che viene individuata, concepita, ideata a favore della donazione di organi, tessuti e cellule la ritengo fondamentale e preziosa in supporto dei tanti malati, oltre 8.000, in lista d’attesa per un trapianto” - dice visibilmente soddisfatto il Presidente Regionale Valter Mione che aggiunge – “Sapere che anche i colori piemontesi di AIDO saranno compagni di viaggio in USA è motivo di grande soddisfazione perché AIDO è un portafortuna...per la vita”.

Houston, con AIDO il problema è risolto... perché AIDO C’E’!

torna su