AIDO Provinciale Modena

www.aido.it/modena
« indietro

“Un donatore moltiplica la vita” e ”La vita va in scena”.

27/05/2011
É con questi i due slogan, il primo proposto dal Coordinamento della campagna nazionale e il secondo dal Coordinamento regionale per la campagna di informazione “Una scelta consapevole“, che anche Modena si appresta a celebrare la giornata nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti del 29 maggio con iniziative promosse dal Comitato locale per la Campagna Regionale di informazione “Una Scelta Consapevole“, con capofila il Comune di Modena e composto da Azienda USL e Azienda Ospedaliero Universitaria del Policlinico , unitamente alle Associazioni AIDO, ANED, ANTF, ADMO, ASEOP e AVIS. Da segnalare quest’anno l’adesione all’evento da parte di un nutrito gruppo di associazioni dell’area delle malattie rare con le quali si è avviato un positivo rapporto di collaborazione: AICH, AIMIP, AISM, AST, X FRAGILE, DEBRA e AMA a testimonianza della volontà e dell’impegno a lavorare insieme sulle tematiche della donazione come valore di solidarietà e di impegno civile. LE INIZIATIVE IN CITTÀ Nelle giornate di sabato 28 maggio dalle 15 alle 19 e domenica 29 dalle 11 alle 18 , in città verranno allestiti due punti informativi in piazza Mazzini con distribuzione di materiali e videoproiezioni . Domenica 29, a partire dalle ore 11 fino alle ore 18 con una pausa tra le 12 e le 13 , sarà presente anche RADIO INTERNATIONAL che, in accordo con numerose radio locali della Regione, provvederà a dar vita ad un ponte radio “Parole e musica per la vita“ attraverso il quale sono previste interviste a diversi attori locali :rappresentanti delle associazioni di donatori e di trapiantati, delle istituzioni locali (ha già dato la propria disponibilità l'assessore comunale Simona Arletti), delle aziende USL e Policlinico e degli operatori sanitari, oltre che ai cittadini. Oltre alla diffusione delle interviste, il ponte radio prevede il collegamento in tempo reale con altre emittenti locali , dirette con gli ascoltatori, e la diffusione dello spot della campagna regionale, “La vita va in scena“, recitato dalla signora Anna Mazzamauro che ne è anche la testimonial di quest'anno, e naturalmente intermezzi musicali. In entrambe le giornate, per i bambini presenti , giochi a volontà e spazio trucchi (Truccabimbi) a cura della cooperativa Be Quattro. ALCUNI DATI (REPORT CNT E CRT AL 31/12/2010) Nonostante il trend positivo registrato nella nostra Regione nel 2010, che ha visto aumentare in Emilia-Romagna non solo il numero dei donatori ma anche un aumento dei trapianti, con i donatori utilizzati che sono stati 26,7 per milione di abitanti (25,7 l’anno precedente) e 325 gli organi trapiantati (320 nel 2009) che rappresentano un risultato in controtendenza rispetto ai dati nazionali (18,2 donatori per milione di abitanti, rispetto al 19,6 del 2009; 9,1% in meno di trapianti), si deve registrare il perdurare del dato preoccupante delle opposizioni che , dati al 31/12/2010, assommano al 31,5% a livello nazionale e al 27,1% su quello regionale , a fronte di 9.431 pazienti in lista di attesa di un trapianto rispetto a 2.876 trapianti effettuati. É proprio grazie anche alle iniziative che si tengono a Modena così come in tutte le piazze dei comuni d’Italia in occasione della Giornata nazionale dedicata alla sensibilizzazione e all’informazione intorno alle tematiche della donazione e del trapianto di organi che istituzioni e associazioni concorrono insieme per far condividere in modo consapevole e con un alta coscienza civica la necessità e la disponibilità ad effettuare una scelta di vitale importanza, quella cioè di diventare donatori. In allegato la locandina delle manifestazioni con il programma completo.
torna su