AIDO Regionale Friuli Venezia Giulia

www.aido.it/pordenone__regionale_
« indietro

Ricordando Susanna. Con il cuore e con la danza

02/12/2019

Quando il pubblico accorso ad assistere lo spettacolo “Ricordando Susanna… con il cuore e con la danza” andato in scena al Palamostre di Udine ha visto i 115 ragazzi protagonisti della serata girarsi per veder scorrere le immagini di Susanna Damele sullo schermo alle loro spalle si è compreso che ancora una volta il ricordo di una persona “andata avanti” troppo presto aveva colto nel segno, aveva raggiunto l’obiettivo di sensibilizzare alla solidarietà, al volontariato, alla donazione.

Camilla Tuzzi ha brillantemente presentato la serata ricordando che Susanna Damele è mancata il 29 novembre del 2013. Da allora ogni anno l’Aido, associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, promuove un evento in suo ricordo. Susanna se ne è andata all’età di 46 anni dopo aver lottato per 17 anni contro un tumore inizialmente comparso alla mammella all’età di 29 anni. Dopo il libro a lei dedicato e realizzato nel 2014 dal fratello Daniele: “Comunico ergo sei viva”, di anno in anno sono stati realizzati: un premio di laurea a una neolaureata in medicina e chirurgia con tesi su temi oncologici, un calendario, un convegno, e l’anno scorso un’agenda e un video.

Quest’anno Susanna è stata ricordata con il cuore (“lei - ha detto sempre Tuzzi - lo aveva grande, è stata presidente dell’Andos, associazione nazionale donne operate al seno, di Pordenone e non ha donato gli organi solo causa la malattia”) e con la danza grazie alle esibizioni delle scuole Arteffetto Danza compagnia e scuola, Asd Studio Ilydance, Scuola danza Ceron, Asd Ballet school e Movartex rappresentando tutti gli stili della danza, dalle discipline coreutiche a quelle di danza sportiva.

A organizzare la serata è stata Nika Bagon. Dopo le apprezzate esibizioni sono stati proiettati dei video sulla donazione di organi, di cui uno con protagonista Gianni Ippoliti, e sono state proiettate le foto in omaggio a Leonardo Cenci e a Nadia Toffa.

Sono, quindi, saliti sul palco la presidente dell’Andos di Udine, Mariangela Fantin, la presidente dell’Aido del Friuli Venezia Giulia, Fiorella Bernabei, i rappresentanti delle cinque scuole di danza, la rappresentante di Piumini danesi, Sonia Rupolo, che ha consegnato degli omaggi.

Ai rappresentanti delle cinque scuole di danza sono, poi, stati consegnati i “cuori d’oro” di cioccolato fondente della Telethon, a cura di Euretica. e un’agenda 2020. È stato anche consegnato un altro omaggio all’insegna delle bollicine.

La serata è stata promossa da Andos e dall’Aido di Udine in collaborazione con Club per l’Unesco di Udine, Euretica, Friul Tomorrow e associazione don Gilberto Pressacco grazie anche a Enologica friulana e Piumini danesi. L’incasso raccolto è stato devoluto totalmente a favore dell’Andos di Udine

Con un ultimo video di immagini di Susanna (che ha catalizzato l’attenzione generale) e come piaceva dire a lei si è terminato con l’augurio:

BUONA VITA A TUTTI!

torna su