AIDO Provinciale Asti

www.aido.it/canelli__at_
« indietro

CON AIDO LA DONAZIONE SALE IN CATTEDRA!

23/12/2019
CON AIDO LA DONAZIONE SALE IN CATTEDRA!

In occasione dei 46 anni dell’Associazione Italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, lunedì 28 gennaio i volontari di AIDO Sezione Provinciale di Asti e Gruppo Comunale di Canelli hanno organizzato una lezione sulla donazione ed i trapianti d’organo rivolta agli studenti delle classi quinte dell’Istituto Pellati di Nizza Monferrato.

Il 17 aprile 2019 abbiamo incontrato i ragazzi di terza, quarta e quinta superiore dell’Istituto N. S. delle Grazie di Nizza Monferrato. La dott.ssa Anna Guermani, responsabile del Coordinamento Regionale delle Donazioni e dei Trapianti di organi e tessuti del Piemonte, ha trattato gli aspetti tecnici della donazione di organi illustrando le modalità del prelievo d’organo, l’iter medico che deve affrontare un trapiantato e le modalità con cui vengono gestite le liste d’attesa dei pazienti. Successivamente Maurizio Cornacchia, Presidente della sezione AIDO di Asti, ha esposto il punto di vista dei riceventi e delle loro famiglie con una testimonianza personale che ha emozionato e colpito molto gli studenti presenti. Molta attenzione ha destato la spiegazione sul ruolo di AIDO e la “cultura del dono”  illustrati dalla volontaria Giordana Gai.

Successivamente Maurizio Cornacchia, Presidente della sezione AIDO di Asti, ha esposto il punto di vista dei riceventi e delle loro famiglie con una testimonianza personale che ha emozionato e colpito molto gli studenti presenti.

In conclusione, i volontari AIDO presenti hanno illustrato le attività che le sezioni di Canelli e di Asti organizzano da anni con impegno e passione.

Il 16 aprile abbiamo inoltre incontrato i ragazzi del corso di Laurea di Scienze Motorie del Polo Universitario UniAstiss: presenti il dottor Raffaele Potenza del Coordinamento regionale Donazioni e dei Trapianti di organi e tessuti del Piemonte, il Presidente di Aido Gruppo Comunale di Canelli Fabio Arossa e il presidente di Aido Provinciale di Asti Maurizio Cornacchia che si sono occupati della formazione dei ragazzi presenti. Molte le adesioni raccolte in questa circostanza.

“Noi volontari AIDO riteniamo che un’informazione corretta, consapevole ed esaustiva sia il veicolo chiave per una cultura del dono” dichiarano le volontarie Irene e Nadia presenti alla mattinata di studio “ed è per questo motivo che cerchiamo di organizzare periodicamente degli incontri nelle scuole per diffondere il messaggio della donazione favorendone la cultura e l’informazione. Ringraziamo il Preside ed i Professori dell’Istituto Pellati che si sono dimostrati sensibili e disponibili ad accoglierci. Il 2019 è appena iniziato ed i progetti che abbia in programma sono veramente tanti…!”.

torna su